Involtini di verza classici

4/5
  • Procedura 1 ora
  • Cottura 40 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Involtini di verza classici


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Tuffate 12 di foglie di verza, tagliate a metà, in abbondante acqua bollente salata per 2 minuti e scolatele.

    2) Macinate le carni miste (potete usare della carne trita mista, della salsiccia oppure gli avanzi di arrosti e bolliticon 1 spicchio di aglio e 1 ciuffo di prezzemolo, unite il formaggio grattugiato, 1 cucchiaio di pangrattato, 1 uovo, sale e pepe.

    3) Fate tante polpettine di carne, avvolgetele nelle foglie di verza e legatele con fili di rafia. Nel frattempo fate soffriggere 50 g di pancetta e 1 piccola cipolla tritate con 30 g di burro in una casseruola, unite gli involtini di verza, sfumateli con 1 dl di vino bianco, salate, pepate, coprite e cuocete il tutto per 40 minuti.


    Gli involtini di verza classici sono la soluzione perfetta per stupire i vostri ospiti con un secondo tradizionale sfizioso. Il loro sapore è ricco e gustoso e la verza, nel suo essere versatile, si presta alla perfezione a racchiudere come in uno scrigno un impasto che è amato da tutti. Può anche rappresentare un piatto unico e l’idea si presta bene anche per qualche sperimentazione declinata in base ai gusti e alla fantasia. Si può infatti variare scegliendo salsiccia, pomodoro e provola (ma va benissimo anche scamorza, fontina o asiago), per rendere il ripieno filante, oppure tentare una versione vegetariana con pane integrale, formaggio e pomodorini oppure con mascarpone, gorgonzola e pere!

    Questo piatto ha origini piemontesi. I capunet, ovvero gli involtini di verza, erano infatti tradizionalmente preparati in tempi di crisi e vi si utilizzavano gli avanzi di carne del giorno prima oltre naturalmente tutto quello che c’era a disposizione in dispensa. Oggi è una pietanza che non manca mai durante le festività. Provatela anche in versione maxi: cliccate qui per la ricetta della verza ripiena in forno o lessa. Vi sorprenderà!

    di IN TAVOLA Riproduzione riservata