Idee in cucina

Treccia pasquale

4/5
  • Procedura 1 ora 20 minuti
  • Persone 8
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Treccia pasquale


    invia tramite email stampa la lista

    Perfetta per celebrare con raffinatezza il pranzo di Pasqua e Pasquetta, questa sfiziosissima treccia pasquale è tanto bella quanto buona. Al suo interno nasconde infatti una farcia golosa con salsiccia piccante, scamorza e olive nere. Preparala anche per i tuoi picnic della domenica evitando la decorazione delle tradizionali uova sode.

    • 1) Fai la pasta. Disponi 600 g di semola rimacinata di grano duro a fontana sulla spianatoia. Sciogli il lievito e lo zucchero in 3,7 dl di acqua tiepida e versa il mix al centro della farina. Inizia ad amalgamare; quindi unisci 1 cucchiaino di sale e 3 cucchiai di olio. Continua a lavorare, in modo da ottenere una pasta elastica e omogenea. Forma una palla, trasferiscila in una ciotola unta d'olio, coprila con un telo umido e lasciala lievitare per 2 ore. Preleva circa 100 g di pasta e tienila da parte per il decoro. Dividi la pasta rimasta in tre panetti di uguale peso.

    • 2) Farciscila. Snocciola 100 g di olive nere e spella 100 g di salsiccia piccante (oppure sopressata calabra). Taglia a pezzetti 100 g di olive nere, il salume e 120 g di scamorza (o provola), tenendoli separati. Stendi sulla spianatoia infarinata 1 panetto di pasta con il matterello, in modo da ottenere una striscia di 8-9 cm di larghezza e di 35-40 cm di lunghezza. Metti al centro della striscia le olive, richiudi la pasta a metà  sul ripieno e sigilla, pizzicando con le dita. Arrotonda i bordi con le mani, in modo da formare un lungo cilindro. Crea altri 2 cilindri con lo stesso procedimento, farcendone 1 con il salume e 1 con il formaggio.

    • 3) Completa. Intreccia i 3 cilindri farciti sulla placca foderata con carta da forno bagnata e strizzata. Unisci le estremità  dei cilindri e sigillali, dando al tutto una forma a ciambella. Inserisci fra 1 cilindro e l'altro, 4 uova ben lavate, fissandole con striscioline di pasta a croce, ottenute con la pasta tenuta da parte. Fai lievitare ancora per 30 minuti.

    • 4) Inforna. Spennella il ciambellone salato con l'uovo rimasto sbattuto e cuoci in forno già caldo a 180° C per 40-50 minuti circa. Trasferisci la treccia pasquale in un piatto di portata e servila tiepida.

    • 5) Trasferisci la treccia pasquale in un piatto di portata e servila, se puoi, ancora tiepida.

    di IN TAVOLA Riproduzione riservata