Treccia all’ananas

Foto
4/5
  • Procedura 1 ora
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

375 g di farina più quella per infarinare
20 g di lievito di birra
latte
75 g di burro
2 uova
zucchero
100 g di marmellata di mele
latte
50 g di uvetta
40 g di mandorle tritate
16 fette di ananas sciroppato
sale

COMESI PREPARA
Fate appena scaldare un bicchiere di latte e scioglietevi dentro il lievito e un cucchiaio di zucchero. Versatelo in unaterrinae, dopo 5 minuti, unite la farina, 30 g di zucchero, 50 g di burro a pezzetti, una presa di sale e 2 uova. Lavorate con un cucchiaio di legno (foto 1) fino ad ottenere una pasta morbida. Stendetela su un piano di lavoro infarinato in modo da ottenere un rettangolo dello spessore di un cm, largo 30 cm e lungo 40. Segnatelo con 2 solchi superficiali per tutta la sua lunghezza, cosi da dividerlo in 3 strisce uguali (foto 2). Ricoprite la parte centrale con la marmellata, l'uvetta ammorbidita in acqua tiepida e poi strizzata, le mandorle e l'ananas, ben sgocciolato e tagliato a dadini (foto 3). Tagliate i bordi liberi in linguette di circa 2 cm, perpendicolari al ripieno, e intrecciatele al di sopra della farcitura (foto 4). Imburrate la placca del forno, deponetevi sopra la treccia, copritela con un telo pulito e lasciatela per almeno un'ora in luogo tiepido. Spennellatela con un po' di latte e fate cuocere in forno caldo a 180° per mezz'ora. Spolverizzate la treccia con un cucchiaio di zucchero, lasciatela raffreddare e servite.

di GUIDA CUCINA Riproduzione riservata