Idee in cucina

Glassa bianca e ghiaccia reale

5/5
  • Persone 20
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Glassa bianca e ghiaccia reale


    invia tramite email stampa la lista
    Glassa bianca e ghiaccia reale
    La trovi anche su:

    La glassa bianca è ideale per rivestire torte, pasticcini e dolcetti, che si decorano poi con ingredienti diversi o con scritte augurali (per esempio, le torte di compleanno o di anniversario). La base di questa glassa è lo zucchero al velo, a cui si può aggiungere semplicemente dell'acqua, oppure dell'albume. Con questi ingredienti la glassa risulterà candida, ma volendo la si può anche colorare con l'aggiunta di coloranti alimentari (reperibili in bustine nelle pasticcerie o nei colorifici).

    La ghiaccia reale (royal icing) è un composto fluido preparato con albumi e zucchero a velo che si può utilizzare per le decorazioni dei dolci. Con questa glassa si può anche scrivere su biscotti e torte o per guarnire cupcake. A differenza della consistenza ottenuta si potranno raggiungere i vari utilizzi. Una consistenza più dura per scrivere oppure più morbida per glassare le torte. In ogni caso i dolci dovranno essere freddi. Se dovesse avanzare è possibile conservarla in frigorifero per 4 giorni coperta con della pellicola a contatto della ghiaccia. Basterà poi mescolarla per farla tornare liscia e pronta all’uso.

    Si può preparare anche della glassa al caffè o della glassa al liquore; nel primo caso prenderà un colore marrone chiaro mentre nel secondo avrà quello del liquore usato (clicca qui per la ricetta della torta glassata al rum). In questa ricetta vi proponiamo i due tipi di glassa tra i più classici: quella, semplicissima, all'acqua e quella reale, fatta con l'albume.

    Preparazione

    1) Per fare la glassa bianca all'acqua mettete dello zucchero a velo in una ciotola e cominciate ad unire un cucchiaio di acqua alla volta, mescolando con un cucchiaio di legno, fino a che si formerà una pastella mediamente fluida; a questo punto lavoratela energicamente per qualche minuto, dopodiché la vostra glassa sarà pronta da utilizzare.

    2) Ricordate che se dovete utilizzarla per glassare una torta, la pastella dovrà essere abbastanza morbida, mentre per fare delle scritte dovrà essere ben soda.

    3) Per fare la ghiaccia reale innanzitutto setacciate lo zucchero a velo (questa operazione è importante perché se dovete usare la glassa per fare delle scritte è necessario che non contenga grumi che potrebbero ostruire la bocchetta della tasca).

    4) In un altro recipiente mettete l'albume e sbattetelo con una forchetta finché sarà leggermente schiumoso (attenzione non dovete montarlo a neve!) poi cominciate a incorporarvi lo zucchero setacciato, poco alla volta, mescolando con un cucchiaio di legno. Tenete presente che la proporzione tra zucchero e albume deve essere di 125 g circa per ogni albume di circa 30 g.

    5) Lavorate energicamente la ghiaccia reale per 10 minuti: dovrete ottenere una pastella densa e liscia. Se volete renderla ancora più candida, unitevi qualche goccia di succo di limone.

    Riproduzione riservata