Gnocchi di zucca: le 10 migliori ricette per preparali e condirli

La zucca è uno dei prodotti tipici dell’autunno (anche se ci sono zucche estive e zucche invernali) e un ingrediente versatile utilizzabile sia per la preparazioni di piatti salati che dolci: tra i più famosi il risotto alla zucca (che potete preparare seguendo la ricetta classica come quelle alternative), i tortelli di zucca e la torta di zucca

Le proprietà benefiche della zucca

Dal caratteristico sapore dolciastro, vellutato e avvolgente, la polpa di zucca è famosa per il suo alto potere saziante, le poche calorie (circa 18 kcal ogni 100 grammi, ovvero 1/5 di quelle della patata) e le tante proprietà. È quindi un ortaggio perfetto per chi è a dieta, a patto di non cucinarla con troppi condimenti, che purtroppo in cottura assorbe con facilità... La zucca è inoltre molto digeribile e adatta anche per i bambini. È poi ricca carotenoidi e fitosteroli, un’arma irrinunciabile nella prevenzione dei tumori e delle malattie cardiovascolari, mentre i semi sono efficaci come antinfiammatori della pelle e nel curare le disfunzioni delle vie urinarie. 

Gli ingredienti degli gnocchi di zucca

Meno calorica delle patate ma altrettanto pastosa, la zucca è perfetta per essere impiegata nella preparazione degli gnocchi, il primo piatto giusto per viziarsi durante le fredde giornate autunnali. Si può provare a portare in tavola una versione classica con uova e farina oppure una versione senza farina e senza glutine, adatta anche a chi soffre di celiachia.

Preparazione degli gnocchi di zucca

  • La ricetta per fare gli gnocchi di zucca a casa è facilissima. Per prepararli con le tue mani procurati una grossa zucca (meglio se gialla).
  • Falla a pezzi, chiudili in un foglio di carta d forno e poi in uno di stagnola. Cuocila in forno caldo a 180° C per circa 30-40 minuti.
  • Poi, elimina la buccia quando la zucca è ancora calda e passa quindi la polpa al setaccio, raccogliendola in un contenitore.
  • Amalgama alla polpa fredda, 1 presa di sale, 1 grosso uovo intero e 200 gr di farina per ogni chilogrammo di zucca. Fai attenzione, unisci la farina un po' alla volta: l'impasto non dovrà presentarsi troppo duro.
  • Nel frattempo porta a bollore una pentola di acqua salata, raccogli un cucchiaino di composto per volta e fatelo scivolare nell'acqua aiutandoti con un'altra posata. Non appena vengono a galla, scola gli gnocchi di zucca con una schiumarola e adagiali con il loro condimento in un piatto da portata preriscaldato.

Non ti resta che scegliere da questa raccolta di ricette, il condimento per i tuoi gnocchi di zucca fatti in casa: dal più classico burro e salvia, all' accostamento con i frutti di mare o quello più autunnale con i porcini o le castagne! Buon appetito!

Non vi resta ora che scoprire le 10 migliori ricette di Donna Moderna per gustare gli gnocchi alla zucca in 10 modi differenti: conditi con il classico burro fuso, insaporiti da creme ai formaggi, oppure esaltati da sughi di funghi, salumi e verdure.