Idee in cucina

Gnocchi di zucca e patate senza glutine

5/5
  • Procedura 2 ore
  • Cottura 1 ora 15 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Gnocchi di zucca e patate senza glutine


    invia tramite email stampa la lista
    Gnocchi di zucca e patate senza glutine
    La trovi anche su:

    Preparazione

    1) Scaldate il forno a 180° C. Tagliate 1 kg di zucca a fette spesse, eliminate filamenti e semi, ma non la buccia, e mettetele sulla placca del forno rivestita con carta da forno. Coprite con altra carta, trasferite in forno e fate cuocere per circa 1 ora, fino a quando la zucca sarà ben tenera. Nel frattempo lessate 300 g di patate a pasta bianca con la buccia.

    2) Levate la zucca dal forno, eliminate la scorza, tagliate la polpa a pezzi e passatela al passaverdure montato con il disco a fori piccoli. Riducete le patate in purè con lo schiacciapatate. Mettete la fecola di patate sulla spianatoia, unite i passati di zucca
    e patate, una presa di sale e 50 g di grana grattugiato.

    3) Mescolate gli ingredienti, formate la fontana, sgusciate al centro 1 uovo intero e cominciate a impastare mentre i passati sono ancora caldi. Quando avrete ottenuto una pasta morbida prelevatela a palline e mettetele su un vassoio coperto da carta spolverizzata di fecola.

    4) Fate bollire abbondante acqua salata in una pentola, immergetevi delicatamente gli gnocchi di zucca e patate preparati, fateli lessare fino a quando saliranno in superficie, poi scolateli con una schiumarola e metteteli in un piatto da portata precedentemente
    scaldato.

    5) Fate fondere del burro finché prende un colore nocciola, profumatelo con foglie di salvia, versate il burro fuso sugli gnocchi senza glutine, cospargete con i 50 g di grana rimasti e servite subito in tavola.


    Gli gnocchi di zucca e patate senza glutine sono un primo facile e sfizioso perfetto anche per chi soffre di celiachia. Ve li abbiamo qui proposti con il più classico dei condimenti: burro e salvia, ma potete anche gustarli con sughi più complessi. Il più adatto? Ai quattro formaggi! 

    Nell'ingrediente principale di questo piatto sono presenti in quantità notevole i caroteni, una sostanza che l'organismo trasforma in vitamina A, importantissima per la vista, lo sviluppo delle ossa e per la difesa della pelle. Questo piatto è perciò indicatissimo per i bambini, che potranno assumere questa provitamina, presente solo nelle verdure e in alcuni frutti di solito non troppo amati dai piccoli. Attenzione: la riuscita di questo tipo di gnocchi a base di zucca dipende soprattutto dalla qualità dell'ortaggio scelto: preferite la varietà Marina di Chioggia, dalla scorza verde-grigia e dalla polpa molto asciutta.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata