ricetta porri in padella

La ricetta dei porri in padella

  • 08 03 2021
I porri vengono impiegati in cucina sia come "aroma" sia come ingrediente vero e proprio: scopri insieme a DMnow come cuocerli in padella per trasformarli in un gustosa preparazione da gustare in tanti modi diversi.
  • Procedura
    25 minuti
  • Cottura
    20 minuti
  • Persone
    4

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

La ricetta dei porri in padella

    Invia tramite Email Stampa la lista

    I porri provengono dalla stessa famiglia delle cipolle, quelli invernali sono più sodi e hanno sapore più deciso, mentre quelli estivi sono più teneri e hanno un gusto delicato. Ma, entrambe le varietà si usano ampiamente in cucina come verdura aromatica, sia per il classico battuto sia per le minestre, ma si possono cucinare anche al forno o in padella. Per rendere i porri ancora più gustosi, puoi abbinarli a tanti ingredienti, per esempio, alle acciughe, alle olive, all'uvetta passa e pinoli, alle patate, al cavolo nero, al radicchio o insaporirli con carote, sedano, latte e panna per farne una deliziosa crema ai porri.

    I porri sono un alimento ricco di proprietà benefiche, hanno un basso apporto calorico e possiedono proprietà diuretiche in quanto ricchi di acqua.

    Ingredienti per preparare i porri in padella

    I porri in padella di DMnow sono una preparazione versatile, economica, semplice oltre che veloce che puoi gustare come contorno sfizioso o impiegare per altre ricette. Per esempio, come condimento per paste o risotti o come ripieno in torte salate o, perché no, anche per delle salutari e prelibate frittate. Sono insaporiti con pochi ingredienti, olio extravergine di oliva, sale, pepe e la pancetta che contribuisce a rendere i porri in padella un contorno saporito e ricco che sicuramente sarà apprezzato anche dai bambini e si prestano benissimo ad essere accostati sia a piatti di carne che di pesce.

    Preparazione dei porri in padella

    1. Procurati 4 - 6 porri possibilmente di uguali dimensioni. Puliscili tagliando prima la parte verde. Elimina poi l'estremità inferiore, la parte con la radice ed effettua un leggero taglio longitudinale per eliminare le prime due foglie esterne se rovinate o troppo dure. Taglia quindi i porri a tocchetti di 2 cm.
    2. Fai soffriggere in una larga padella 30 gr di pancetta a quadrettini in 2 cucchiai di olio evo e unisci i porri.
    3. Lascia rosolare i tronchetti di porro per circa 5 minuti rigirandoli spesso in modo che assumano un leggero colore dorato; quindi aggiungi sale e pepe, abbondante prezzemolo tritato e mezzo bicchiere di acqua calda.
    4. Cuoci i porri per 20 minuti o più a lungo, secondo le dimensioni, mescolando spesso. Servili caldissimi.
    Riproduzione riservata