• Procedura
    1 ora 20 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Timballo di ziti al forno

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    300 g di ziti
    200 g di polpa di manzo macinata + 200 g di salsiccia
    100 g di pecorino grattugiato
    2 uova fresche + 2 uova sode
    la mollica di 1 panino ammorbidita nel latte
    700 g di pomodori a pezzettoni
    1 spicchio d'aglio + farina
    250 g di mozzarella di bufala
    1 ciuffo di prezzemolo + origano secco
    1/2 bicchiere di vino bianco
    olio extravergine di oliva
    sale e pepe

    IL GIORNO PRIMA
    1) Prepara il sugo. Scalda 2 cucchiai di olio nella padella e facci rosolare l'aglio spellato, per qualche istante. Eliminalo e aggiungi la salsiccia, privata della pelle e sbriciolata, mescola, poi bagna con il vino e lascialo evaporare a fiamma alta. Unisci i pomodori, un pizzico di origano, sale e pepe. Lascia cuocere il sugo per 30 minuti a fuoco basso, mescolando ogni tanto.
    2) Fai le polpette. Mescola in una ciotola la carne con la mollica strizzata, metà pecorino (o parmigiano), le uova fresche, il prezzemolo tritato, poco aglio tritato, sale e pepe, fino a ottenere un composto omogeneo. Forma tante polpettine grandi come una nocciola, passale nella farina e falle dorare nella padella con 4-5 cucchiai di olio; sgocciolale su carta da cucina.
    3) Completa il timballo. Spezza gli ziti in 2-3 parti e lessali in acqua salata; scolali al dente e falli asciugare su un telo. Trasferiscili in una ciotola e condiscili con un po' di sugo. Versa sul fondo della pirofila qualche cucchiaio di sugo, poi fai gli strati alternando pasta, sugo, polpettine, uova sode a spicchi, mozzarella e pecorino (o parmigiano), fino a esaurire gli ingredienti. Termina con il pecorino. Copri la pirofila con pellicola e metti in frigo.
    20 MINUTI PRIMA DI SERVIRE
    4) Cuoci e servi. Togli la pellicola e metti il timballo in forno già caldo a 200°C, per 20 minuti.

    Riproduzione riservata