Strudel di radicchio e scamorza

Foto
5/5
  • Procedura 1 ora 30 minuti
  • Cottura 1 ora 5 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Strudel di radicchio e scamorza


    invia tramite email stampa la lista

    500 g di pasta sfoglia surgelata
    2 cespi di radicchio di Treviso
    100 g di scamorza affumicata
    30 g di farina
    3 dl di latte
    un cucchiaio di aceto balsamico
    40 g di burro
    sale, pepe

    1) Srotolate la pasta sfoglia scongelata sul piano di lavoro infarinato, stendetela leggermente con il matterello e posizionate su
    una sfoglia uno stampo da crostata dentellato, rovesciato, del diametro di 18 cm; premetelo sulla pasta, in modo da ritagliarla in
    misura, quindi sollevatelo piano, staccate la pasta in eccesso e mettete il disco ottenuto sulla placca coperta di carta da forno.
    Rimpastate i ritagli, stendeteli di nuovo con il matterello e ritagliateli nello stesso modo per ottenere altri 2 dischi di pasta.
    Bucherellate tutti i dischi con una forchetta e cuoceteli, uno alla volta, in forno già caldo a 200° per circa 10 minuti.
    2) Sciogliete 30 g di burro in una casseruola, unite la farina in una sola volta e mescolate con un cucchiaio di legno; unite a filo
    e sempre mescolando il latte intiepidito e cuocete la salsa su fiamma bassa per circa 10 minuti fino a che si addensa; aggiungete
    la scamorza privata della buccia e grattugiata, mescolate finché si sono sciolti, regolate di sale e pepe e spegnete.
    3) Pulite il radicchio, tagliatelo a striscioline, lavatelo e asciugatelo; sciogliete in una padella il burro rimasto, unite l'insalata e
    una presa di sale, cuocetela a fiamma media per 2-3 minuti finché risulterà appassita, versate l'aceto balsamico e lasciatelo
    evaporare.
    4) Disponete un disco di sfoglia su un piatto da portata resistente al calore, stendetevi sopra metà salsa alla scamorza e metà
    radicchio e continuate gli strati terminando con la sfoglia. Mettete il piatto in forno a 100° per 20 minuti finché la superficie di
    pasta sarà dorata. Servite come secondo piatto.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata