Idee in cucina

Quiche Lorraine

5/5
  • Procedura 1 ora
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Quiche Lorraine


    invia tramite email stampa la lista
    Quiche Lorraine
    La trovi anche su:

    La quiche lorraine è la torta salata per eccellenza, una delle più famose creazioni della cucina internazionale francese. Semplicissima da preparare, si presta a infinite interpretazioni. Tutte perfette per aprire un buffet oppure da mettere nel cestino del picnic. Per questa quiche di solito si usa la pancetta dolce, ma chi ama i sapori decisi può sostituirla con quella affumicata. In questo caso, prima di rosolarla, scottatela per 30 secondi in acqua bollente, in modo da eliminare l’eccesso di sale. Con la stessa base di pasta e lo stesso composto di uova e panna potete creare infinite varianti di ripieno. Tra le tante abbiamo scelto una gustosissims proposta vegetarianaCliccate qui e leggete la ricetta della quiche lorraine alle verdure.

    La quiche lorraine va servita tiepida o calda, ma mai appena sfornata perché il ripieno deve avere il tempo di assestarsi e di sgonfiarsi. Per tagliarla utilizzate un coltello a lama lunga e seghettata che non sbriciolerà la pasta. Sollevate poi le fette con una paletta. Accompagnate la quiche, se vi piace, con un vino rosso avvolgente o un bianco aromatico.

    Per ridurre i tempi potete preparare la pasta della quiche lorraine nel mixer: frullate farina, uovo, burro a pezzetti e sale con 2 cucchiai di acqua fredda finché si sarà formata una palla, avvolgetela in pellicola e mettetela in frigo. In realtà questa quiche è ottima anche preparata con la pasta brisée o la sfoglia già pronta. Potete acquistarla surgelata oppure fresca, già stesa. I tempi di cottura della torta salata non cambieranno.



    1) Mettete in una terrina 250 g di farina con un pizzico di sale, 1 uovo sbattuto, 125 g di burro morbido a pezzetti, 3-4 cucchiai di acqua ghiacciata e amalgamate con la punta delle dita.

    2) Trasferite l’impasto sulla spianatoia e lavoratelo velocemente unendo, se occorre, poca acqua fredda. Fate una palla, avvolgetela in pellicola e mettetela in frigo per mezz’ora.

    3) Rosolate la pancetta in una padella antiaderente con 20 g di burro finché sarà dorata. In una terrina, sbattete le uova rimaste con la panna, sale, pepe e noce moscata.

    4) Stendete la pasta in un disco di 3-4 mm di spessore, avvolgetelo sul matterello e adagiatelo in una teglia a bordi bassi di 22 cm, unta con il burro rimasto.

    5) Fate aderire la pasta al fondo e ai bordi del recipiente e ripiegate quella in eccesso formando un cordoncino tutt’intorno. Mettete la teglia in frigo per 10 minuti.

    6) Accendete il forno a 200° C. Togliete la teglia dal frigo e distribuite sul fondo della pasta la pancetta rosolata, formando uno strato uniforme.

    7) Versate sulla pancetta il composto di panna e uova, usando un mestolino, e mettete la quiche lorraine in forno per 30 minuti, finché la farcia sarà rappresa e dorata.

    Riproduzione riservata