Pasta da pane classica

5/5
  • Procedura 25 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Pasta da pane classica


    invia tramite email stampa la lista copia negli appunti

    Scorri la semplice ricetta step by step e impara a preparare la pasta da pane classica: un'ottima base per panini e pagnotte caserecce fatte in casa, focacce tradizionali e pizze soffici o sottili. Una base da provare anche in versione integrale: nel caso sostituisci metà delle farine bianche con farina integrale biologica, possibilmente macinata a pietra. Se vuoi, puoi usare anche solo farina integrale: in questo modo otterrai un pane molto più consistente e meno soffice, ma dal sapore più marcato. 

    • 1

      Prepara il panetto e fai la fontana. Sciogli 25 g di lievito di birra in una ciotola con 1 dl di acqua tiepida (circa 35 minuti d'inverno; circa 20 minuti d'estate, quando fa molto caldo) e lo zucchero o il miele o il malto. Incorpora 3 cucchiai di farina 0 e 2 cucchiai di manitoba o di farina di grano duro. Mescola bene, formando un panetto morbido e lascialo lievitare coperto con pellicola per almeno un'ora. Versa le 2 farine rimaste a fontana sulla spianatoia, praticando al centro un largo incavo. Sui bordi crea una piccola fossetta e mettici il sale, che non va mai sciolto insieme al lievito, in quanto ritarderebbe il processo di lievitazione.

    • 2

      Inizia a impastare. Versa nell'incavo della fontana l'acqua rimasta non fredda, aggiungi il panetto lievitato e inizia a lavorarlo, incorporando man mano la farina dai bordi. Amalgama tutta la farina e, con l'aiuto di una spatola, raccogli tutti i frammenti d'impasto lasciati sulla spianatoia.

    • 3

      Finisci di impastare. Continua a impastare per almeno 10 minuti, sollevando il bordo della pasta e ripiegandolo verso il centro. Schiaccia ripetutamente l'impasto con il palmo della mano e battilo più volte sul piano di lavoro, per rendere la pasta più elastica e resistente.

    • 4

      Fai lievitare la pasta da pane. Forma una palla, disponi la pasta da pane in una ciotola unta con un velo di olio, pratica un taglio a croce sulla superficie, copri la ciotola con un foglio di pellicola per alimenti o con un telo e lasciala lievitare in luogo tiepido al riparo da correnti d'aria, per almeno 2 ore, finchè sarà raddoppiata di volume.


      Non hai il tempo di cuocere il pane? Se vuoi, puoi congelare la tua pasta da pane fatta in casa: il risultato non sarà lo stesso del prodotto fresco, ma sarà comunque discreto. Prepara la pasta da pane come da ricetta, falla lievitare, rilavorala, per sgonfiarla, ungila di olio, mettila in un sacchetto per alimenti e congelala in freezer. Toglila dal freezer almeno mezza giornata prima di usarla. Lasciala scongelare a temperatura ambiente. Lavorala e falla lievitare per almeno 2 ore in luogo tiepido e asciutto. Così è nuovamente pronta per l'uso.

    Pasta da pane classica
    La trovi anche in:
    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata
    Stampa
    Scelti per te