Quiche di porri e capesante

4/5
  • Procedura 1 ora 10 minuti
  • Cottura 40 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facilissima

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Quiche di porri e capesante


    invia tramite email stampa la lista

    300 g di pasta brisée
    8 noci di capesante
    un porro
    3 tuorli
    2 dl di panna fresca
    un ciuffo di timo
    mezza bustina di zafferano in polvere
    60 g di burro
    sale, pepe nero

    1) Foderate una tortiera bassa di 22 cm di diametro (meglio se con il fondo amovibile) con carta da forno bagnata e strizzata.
    Stendete la pasta a uno spessore di 3-4 mm, fatela aderire bene sul fondo e sulle pareti dello stampo, poi mettetela a riposare
    in frigorifero per tutto il tempo che impiegate per preparare il ripieno.
    2) Pulite il porro, eliminate le foglie esterne, tagliatelo a metà nel senso della lunghezza, lavatelo, asciugatelo e riducetelo a
    bastoncini. Scottate questi ultimi per un minuto in acqua bollente, sgocciolateli, passateli sotto l'acqua fredda per arrestarne
    la cottura e fateli scolare.
    3) Lasciate fondere il burro in una padella larga con il timo e lo zafferano; unite le noci di capesante e fatele cuocere a fiamma
    vivace mezzo minuto per lato. Una volta rosolati, trasferite i molluschi in un contenitore a parte; poi fate dorare il porro, nello
    stesso fondo di cottura, per un minuto.
    4) Distribuite i molluschi e il porro nella tortiera che avrete tolto dal frigorifero. Incorporate i tuorli alla panna e insaporiteli con
    il fondo di cottura rimasto nella padella, sale e una macinata di pepe, poi versate il composto sopra il ripieno.
    5) Cuocete in forno, già caldo, a 200° per 30-35 minuti. Fate intiepidire la quiche, sformatela con molta attenzione per non
    romperla e decorate con timo fresco.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata