• Procedura
    1 ora 15 minuti
  • Cottura
    45 minuti
  • Persone
    6
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Quiche con le pere al Pecorino fresco, pancetta e nocciole

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    Per la pasta brisée:
    175 g di farina,
    65 g di burro,
    sale.

    Per la farcitura:
    3 pere Williams,
    200 g di pecorino fresco,
    4 grossi scalogni,
    100 g di pancetta affumicata affettata,
    30 g di nocciole a scaglie,
    1 mazzetto di timo,
    30 g di burro,
    sale,
    pepe nero macinato al momento


    Impasta velocemente, a mano o nel mixer, la farina con il burro, un pizzico di sale e 2 o 3 cucchiai di acqua fredda. Non appena la pasta sarà omogenea, forma una palla, spolverizzala di farina, coprila con un canovaccio e lasciala riposare in frigorifero per almeno 2 ore.
    SBUCCIA gli scalogni e tagliali a spicchietti. Quindi, falli appassire in padella con il burro, a fuoco dolce, per 5 minuti. Poi,
    toglili dal fuoco e aggiungi un pizzico di sale e un'abbondante macinata di pepe.
    Taglia il formaggio a scagliette sottili e, una volta trascorso il tempo di riposo, togli dal frigo la pasta brisée. Stendila con il mattarello e usa la sfoglia che hai ricavato per foderare una tortiera antiaderente da crostata (dovrebbe essere rettangolare, di circa 25 centimetri per 12). Quindi, punzecchia il fondo della pasta con una forchetta, stendi sopra gli scalogni e spargi il
    timo fresco. Sopra aggiungi anche metà delle scagliette di pecorino.
    Affetta le pere sbucciate. Mettile sulla quiche alternandole con le fettine di pancetta. Prosegui così: sbriciola sopra il formaggio rimasto e le nocciole a scaglie. Finisci con una macinata di pepe e una manciata abbondante di timo.
    TRASFERISCI la quiche nel frigorifero per 30 minuti e intanto porta il forno a 200°. Cuoci la crostata per 40 minuti. Quando comincia a intiepidirsi sformala, tagliala a fette e servila subito.
    Riproduzione riservata