• Procedura
    40 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Pizza di scarola ai pomodorini

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    - 400 g di pasta da pane
    - 100 g di olive verdi al peperoncino
    - 20 pomodori ciliegia
    - 2 acciughe sotto sale
    - 2 cespi di scarola
    - 100 g di pecorino poco stagionato
    - 1 cucchiaio di aceto bianco
    - 1 cucchiaino di origano
    - 20 g di capperi sotto sale
    - 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
    - 2 cipolle
    - sale
    - pepe


    La ricetta in 5 mosse
    1) Affettate sottilmente le cipolle; pulite la scarola e tagliatela a listerelle. Lavate le acciughe per dissalarle, diliscatele, dividetele a filetti e mettetele a bagno per 3-4 minuti in acqua e aceto. Lavate i pomodorini e tagliateli a metà.
    2) Scaldate 3 cucchiai di olio extravergine in una padella antiaderente, aggiungete le cipolle, salate e fate rosolare a fuoco moderato con 2-3 cucchiai di acqua perché risultino morbide.
    3) Aggiungete la scarola e fate cuocere a fuoco vivace per circa 5 minuti, mescolando di tanto in tanto: al termine il liquido
    delle verdure dovrà essere evaporato del tutto.
    4) Dividete la pasta da pane in quattro e stendete altrettanti dischi di circa 1/2 cm di spessore rinforzando i bordi. Disponete i dischi di pasta, distanziandoli, in due larghe teglie foderate con carta forno. Distribuiteci sopra il composto di scarola, pepate e completate con le olive, i capperi, le acciughe tagliuzzate e i pomodorini.
    5) Condite con l'olio extravergine rimasto, aromatizzate con l'origano e mettete in forno preriscaldato a 230 °C per 18 minuti. Levate dal forno, ricoprite le pizze con il pecorino tagliato a fettine, rimettete in forno e proseguite la cottura per qualche altro minuto finché il formaggio si sarà sciolto quasi completamente.

    Roero Arneis Gianat Negro
    Riproduzione riservata