Marmellata di albicocche

Marmellata di albicocche

  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Marmellata di albicocche

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    La usate per arricchire i dessert, farcire una crostata, dare un tocco in più a un buon gelato o semplicemente da spalmare sul pane. Imparate con Donna Moderna a trasformare in modo semplice e in poco tempo il frutto estivo più amato in una deliziosa confettura.

    1) Lavate bene 400 g di albicocche mature, snocciolatele e tenete da parte 4 noccioli. Affettatele e cuocetele a fuoco basso per 20 minuti.

    2) Aggiungete alla frutta 400 g di zucchero semolato e cuocete ancora per 20 minuti circa. Unite quindi le mandorle dei 4 noccioli spellate e tritate.

    3) Unite alla marmellata di albicocche anche 1 cucchiaio di brandy o altro liquore simile; mescolate, cuocete ancora per qualche minuto. Per verificare la consistenza della confettura potete versarne 1 cucchiaino su un piattino inclinato: sarà pronta se scorre piano piano.

    4) Invasate la marmellata all'albicocca ancora bollente in barattoli in vetro accuratamente puliti e sterilizzati (potete preparare i vasi lavandoli e mettendoli senza coperchio in forno a 130° C per 15 minuti).

    5) Una volta riempiti, avvolgete i vasetti con la marmellata con teli o canovacci, disponeteli in una pentola, copriteli d'acqua (devono essere sommersi per 3-4 dita) e fateli bollire per 30 minuti. Quindi fateli raffreddare nell’acqua.


    Potete aromatizzare la vostra confettura anche con 2 cucchiaini di tè verde in foglie 10 bacche di cardamomo: cliccate qui per la ricetta. Oppure utilizzare in cottura zucchero grezzo di canna e limone e aggiungere all'ultimo minuto 100 g di pinoli: qui trovate la spiegazione punto per punto.

    Riproduzione riservata