ricette insalata di riso

Tante idee per fare l’insalata di riso

Piatto unico estivo per eccellenza, l'insalata di riso si può fare in tanti modi: ecco le regole base e tante varianti

Hai dubbi su cosa mettere a tavola a pranzo o a cena in una calda giornata estiva? Che sia al mare o in montagna; per il pranzo in famiglia o da portare a cena da amici; per un aperitivo o un pasto frugale: l'insalata di riso è la tua scelta migliore!

Insalata di riso: la ricetta base

Preparare la ricetta base dell’insalata di riso è davvero semplicissimo ma, a volte, si commettono errori irrimediabili che compromettono la buona riuscita dell' insalata di riso. Per esempio? Lo spiacevole effetto “pastone” che non è bello da vedere, né da mangiare!

Ecco qualche suggerimento pratico, per preparare la classica insalata di riso ben condita e con i chicchi di riso ben sgratati!

  • Lessa il riso. Calcola circa 80 - 100 gr di riso a persona e cuocilo in tanta acqua salata pari a 5 volte la quantità di riso da bollire (non esagerare tanto con il sale, te ne basta 8-9 gr di sale grosso per litro!). Quando l’acqua è nel pieno del bollore, butta il riso e cuocilo per il tempo indicato sulla confezione o comunque cuocilo al dente e mai troppo cotto. Dopo averlo scolato, sciacqua subito il riso sotto il getto freddo di acqua corrente, per fermare la cottura.
  • Taglia ogni ingrediente base della farcitura, in piccoli pezzi e raccoglili in una ciotola capiente. Comincia dalle verdure: i piselli non possono mancare nella classica insalata. Se sono freschi lessali in acqua salata ma, se vuoi velocizzare la ricetta, puoi usare una conserva già pronta di piselli in scatola, ricordati però di eliminare il liquido di conserva e di sciacquarli sotto il getto d’acqua corrente prima di unirli con gli ingredienti della farcitura. Di sott’aceti assortiti, per un' insalata di riso classica per 4 persone, te ne serviranno circa 350 gr, tra cetriolini, cipolline, carote, peperoni (rossi e gialli) e olive verdi o nere denocciolate. Mentre, se vuoi aggiungere i pomodori freschi nella tua insalata, meglio crudi, ma meglio eliminare il più possibile il loro liquido di vegetazione: taglia quindi i pomodori a metà, elimina i semi all’interno e riducili a cubetti piccoli; raccoglili in un colino, salali leggermente e lasciali scolare del per almeno 30 minuti. Unisci agli ingredienti della farcitura, 50 gr a persona di tonno sott’olio ben sgocciolato e spezzettato. Per il prosciutto cotto, invece sono sufficienti 25-30 gr a persona, tagliato a cubetti: i bimbi (e non solo) adorano l'insalata di riso con i wurstel o la mortadella in sostituzione del prosciutto!). Aggiungi al condimento 30 gr a persona di formaggio (tipo emmenthal, scamorza, caciocavllo dolce, provola, fontina) e completa la farcitura unendo anche le uova ben sode tagliate a pezzetti. Mescola bene.
  • Unisci il riso lessato alla farcitura, a cucchiaiate e senza fretta, mescolandolo alla farcitura, poco per volta. Completato questo passaggio, metti in frigo la tua insalata di riso fino al momento di servirla, coperta con un foglio di pellicola. Prima di servirla condiscila con un olio evo e sale (se necessario), quanto basta per sgranare bene il riso e insaporirla il giusto.

Quale riso usare per l'insalata di riso

Per chi va di fretta, il riso l’ideale per l'insalata di riso classica è il parboiled, che cuoce in pochi minuti e tiene benissimo la cottura. Il chicco è di colore ambrato e traslucido. Questo riso subisce un trattamento tale per cui la struttura del chicco viene modificata: viene ridotta la sua capacità di assorbire i liquidi e in questo modo può essere cotto più a lungo senza disfarsi.
Attenzione, però: parboiled non vuol dire “precotto” con tutti i suoi significati negativi. Anzi, il trattamento a cui è sottoposto questo riso, con acqua tiepida e vapore, permette di “fissare” i suoi micronutrienti, in particolare vitamine e sali minerali. Quindi, un riso comodo e veloce da preparare, e ricco di virtù.

Vanno bene anche le qualità di riso a grani lunghi o chicco lungo e affusolato: ce ne sono tante varietà in commercio. Rispetto al riso con chicchi piccoli o medi, ha la caratteristica di tenere bene la cottura. I tempi di cottura sono più lunghi rispetto al precedente parboiled: ci vogliono almeno 13-16 minuti, per lessarlo. Appartengono a questo gruppo le varietà Roma, Carnaroli e anche la varietà Thaibonnet, il riso venere o il riso rosso: per donare un tono più esotico alla tua insalata di riso o un tocco di sicuro effetto scenografico!

Insalata di riso: ingredienti che si possono aggiungere alla ricetta base

Riso, verdure, formaggio, prosciutto , uova sode e tonno sott'olio sono questi gli ingredienti indispensabili per la ricetta base dell’insalata di riso, ma può essere arricchita in tantissimi modi, con ingredienti diversi, aggiungendo erbe aromatiche, usando un salume diverso secondo il tuo gusto. Per esempio?

  • Riso giallo in insalata: un' insalata di riso colorata . Preparata sostituendo i sott'aceti con verdure fresche dell'orto appena scottate; e i pezzetti di salame piccante insieme al riso insaporito con lo zafferano e le verdure, si fondono in bocca stuzzicando il palato.
  • Insalata di riso autunnale con i pezzetti di zucca e patate cotti al forno. Le cipolle rosse e il radicchio grigliati e lo speck a listarelle. Completata con rosmarino rimasto tritato, le olive e 2 cucchiai di olio evo, sale e pepe.
  • Insalata di riso con pollo allo zenzero e fagiolini e rucola

Ma non solo, in alternativa alle solite insalate di riso tradizionali, spesso a base di insaccati: l' insalata di riso con il pesce al profumo di mare! L'accostamento del riso freddo con il pesce, i molluschi o i frutti di mare è un piacevole connubio, qualcosa di originale da portare a tavola per una cena estiva. Ecco qualche ricetta:

Insalata di riso con verdure o vegetariana

Oramai lo hai capito anche tu, l'insalata di riso è una ricetta nella quale puoi scatenare la fantasia, abbinando gli ingredienti tuo piacimento, o modificando la ricetta base per renderla di tuo gusto: sarà sempre buonissima! Ne sono un esempio le insalate di riso con le verdure di stagione, davvero gustosissime! Oltre che leggere, fresche e sane per tutti, anche per chi non segue una dieta vegetariana o vegana! Vuoi qualche esempio? Eccole qui! Colorate, eleganti e profumate:

Se cerchi ancora idee o la ricetta di un'insalata di riso che non ancora hai mai mangiato: qui di seguito troverai una raccolta di ricette di sicuro successo e facilissime da preparare!