frutta verdura prodotti di stagione

Frutta e verdura di stagione: aprile e maggio

Per una dieta sana ed equilibrata una delle cose più importanti è consumare tanta frutta e verdura, senza eccedere in condimenti e zuccheri oppure limitando le cotture. Gli ortaggi crudi aiutano a depurare l'organismo e sono fonte di principi attivi. Scegliere i prodotti di stagione è vantaggioso anche per il proprio portafogli, perché si risparmia. Dal punto di vista nutrizionale è meglio optare per alimenti che seguono il ciclo naturale perché più ricchi di vitamine. Per esempio dopo la raccolta la vitamina C contenuta nei frutti inizia a calare rapidamente. Il prodotto di stagione impiega, invece, pochissimo tempo ad arrivare sulle nostre tavole e mantiene quindi un buon contenuto di vitamine rispetto a un alimento proveniente da altri Paesi. Cosa mangiare nei mesi di aprile e maggio?

Frutta e verdura del mese di aprile

Con l'arrivo della primavera la natura si desta e si riscoprono nuovi sapori, potendo così arricchire la tavola di frutta e verdura di stagione. Si possono gustare nuovi piatti e nuove ricette all'insegna della leggerezza e della salute.

- Verdura da consumare ad aprile: broccoli, carciofi, carote, cavolfiore, cavolo cappuccio, cavolo, verza, cavolini di Bruxelles, cime di rapa, cipollotti, coste, crauti, crescione, erbette, fave, finocchi, indivia, lattuga, luppolo, ortica, piselli, porri, rabarbaro, radicchio rosso, rape, ravanelli, rucola, spinaci.

Saperne di più: gli asparagi, ideali per diete povere di grassi e ricchi di antiossidanti, sono da assaporare con le uova, in insalata o conditi semplicemente con olio e sale; le barbabietole, caratterizzate dal classico color viola scuro, sono consigliate per diete depurative, per donne soggette a forti dolori mestruali, ma non sono indicate per i diabetici, sono ottime in insalata o da sole; la cicoria, insalata di stagione, è ricca di vitamina A e C, calcio, fosforo, ferro e carboidrati.

- Erbe aromatiche di aprile: menta, prezzemolo, rosmarino, salvia.

- Frutta di aprile: fragole (molte ricche di vitamina, soprattutto a fine aprile), kiwi (ricco di vitamine A, C ed E, potassio, rame e ferro, con effetti positivi sulla funzionalità cardiaca e la pressione arteriosa), arance, avocado, banane, limoni, cedri, mele, pere.

Frutta e verdura del mese di maggio

A maggio le temperature iniziano ad alzarsi e a tavola si ha piacere a consumare qualcosa di leggero e fresco come insalate, bruschette, verdura cruda e tanta frutta.

- Verdura da consumare a maggio: asparagi, broccoli, carciofi, cicoria, finocchi, radicchio rosso, rucola, spinaci, indivia, lattuga, ravanelli, barbabietole, taccole, peperoni, carote, fagioli, zucchine.

Saperne di più: le fave, legumi tipici di maggio, sono poco caloriche e molto ricche di vitamina B, di fibre, ferro e proteine; i piselli verdi e freschi, fra i legumi con il più alto tasso di proteine, sono ricchi di vitamine A e B1, di fosforo, potassio, sodio, magnesio e ferro; le patate novelle, contengono molte fibre, selenio, potassio, vitamina C e acqua.

- Erbe aromatiche di maggio: erba cipollina, basilico, maggiorana, prezzemolo, menta, rosmarino, salvia.

- Frutta di maggio: fragole, kiwi, arance, mele, pere, pompelmo, lamponi, banane, albicocche, nespole (ricchissime di vitamina C, calcio e carboidrati, dalle proprietà astringenti se mangiate acerbe e lassative se consumate mature), amarene, ciliegie (presenti fino a luglio, antidolorifici naturali contro le infiammazioni, caratterizzate da una discreta quantità di vitamina A e C).

Instagram@ciao_dolce

Ad aprile si possono gustare bruschette di asparagi, uova di quaglia e scaglie di formaggio

Instagram @simonerugiati

Insalata di barbabietole da provare con l’arrivo della primavera

Olycom

Le fave sono il tipico legume di maggio

Olycom

Patate novelle, asparagi e carote accompagnate da una gustosa salsa

Instagram @alicecerea

Le fragole di stagione si iniziano a mangiare in primavera

Instagram @katnova

Con la primavera arrivano i kiwi, da gustare anche in versione smoothie

Olycom

A maggio si gustano le nespole

Olycom

Le ciliegie di stagione si mangiano da maggio a luglio

Instagram @pickupcafe_mondovicino

In primavera consumare insalate miste e verdura cruda o al vapore fa bene

Instagram @gimmesomeoven

Pasta fredda con le verdure

L’importanza di consumare frutta e verdura di stagione

Al giorno d’oggi frutta e verdura sono disponibili in quantità illimitate durante tutto l’anno nei mercati e supermercati. Spesso si consumano ortaggi provenienti da altri Paesi o frutti acerbi, perché non sono di stagione. Ma ne vale veramente la pena? È importante indirizzare il proprio potere d’acquisto verso scelte alimentari consapevoli, limitando sprechi e scegliendo i prodotti che la natura offre. Se in inverno si opterà maggiormente per i piatti caldi come zuppe, vellutate o minestroni, in primavera si potranno privilegiare insalatone, paste con verdura, insalate di riso, verdura in pinzimonio… Per la cottura, invece, preferire – se possibile – quella al vapore.

I vantaggi della frutta e verdura di stagione

Mangiare frutta e verdura di stagione fa bene all’organismo, ma anche al portafogli. Infatti costa meno acquistare prodotti di stagione, perché non sono necessarie né serre né importazioni. Ancor meglio è scegliere prodotti a ‘km 0’. La verdura e la frutta, che seguono il normale ciclo della natura, non solo sono più ricche di nutrienti e contengono maggiori principi nutritivi, ma crescono anche con una quantità minore di insetticidi o pesticidi, a tutto vantaggio dei consumatori, che possono cibarsi di prodotti più salutari e anche più gustosi. I pomodori provenienti dall’Olanda sono forse più saporiti di quelli nostrani? Così si rispetta anche la terra: i prodotti fuori stagione richiedono un maggior utilizzo di energia e uno spreco di suolo, creando maggiore inquinamento e danneggiando l’ambiente.

Insalate: 10 ricette leggere e sfiziose

VEDI ANCHE

Insalate: 10 ricette leggere e sfiziose

Spaghetti alle carote e curcuma con verdure

VEDI ANCHE

Spaghetti alle carote e curcuma con verdure

15 ricette per far mangiare la verdura ai bambini

VEDI ANCHE

15 ricette per far mangiare la verdura ai bambini

Riproduzione riservata