Zeppole di San Giuseppe

/5
  • Procedura 3 ore
  • Cottura 40 minuti
  • Persone 8
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Zeppole di San Giuseppe


    invia tramite email stampa la lista copia negli appunti

    Preparazione

    1) Diluite 10 g di lievito di birra con mezzo bicchiere di acqua tiepida. Mettete 250 g di farina a fontana sulla spianatoia, versatevi al centro il lievito e impastate fino a ottenere un panetto omogeneo che farete lievitare, coperto, per un'ora. Quando la pasta sarà gonfia, mettete il panetto sulla spianatoia infarinata, appiattitelo un poco, unitevi prima 1 uovo, poi 60 g di zucchero, 30 g di burro morbido a pezzetti e la scorza grattugiata di 1 limone non trattato. Lavorate a lungo fino a ottenere un impasto di giusta consistenza.

    2) Infarinate di nuovo la spianatoia, prendete la pasta delle zeppole a pezzetti, fate dei rotolini grossi come un pollice e chiudeteli a ciambellina. Quando le avrete preparate tutte, copritele e fatele lievitare ancora per un'ora.

    3) Mettete sul fuoco due padelle di ferro più alte che larghe, versando in ciascuna mezzo litro di olio di semi. Tenete sotto un recipiente la fiamma bassa e sotto l'altro il fuoco vivo. Buttate 2-3 ciambelline prima nell'olio semicaldo, facendole gonfiare, poi scolatele e immergetele nell'olio bollente a dorare.

    4) Passate le zeppole di San Giuseppe su carta assorbente per perdere l'unto in eccesso quindi gustatele al naturale calde, cosparse di zucchero semolato, oppure farcitele con una sac a poche con abbondante crema pasticcera e decoratele con zucchero a velo e ciliegie candite.

    Le zeppole di San Giuseppe sono un dolce tipico della tradizione culinaria pugliese, la loro ricetta risale a tempi antichissimi ma si preparano anche oggi, in particolare il 19 marzo in occasione della Festa del papà. Potete prepararne anche una versione più leggera, ma altrettanto golosa, prevedendo una cottura al forno e una guarnizione di crema al cioccolato (cliccate qua per la ricetta). Se invece siete alla ricerca di nuove idee per una cena in onore del vostro babbo o del padre dei vostri figli scoprite il nostro menu sfizioso cliccando qua!

    Scelti per te