• Procedura
    1 ora
  • Cottura
    40 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Tortino mediterraneo di scarola

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    un rotolo di pasta brisée già stesa
    700 g circa di scarola
    20 olive nere
    un cucchiaio colmo di capperi
    2 cucchiai di pinoli
    un'acciuga sotto sale
    uno spicchio d'aglio
    70 g di pecorino semistagionato (o caciotta)
    3 pomodori secchi sott'olio (facoltativi)
    olio extravergine di oliva
    sale, pepe

    1) Pulite la scarola, sfogliatela, lavatela e lessatela per 7-8 minuti in acqua salata in ebollizione. Scolatela, lasciatela
    raffreddare, premetela bene tra le mani per fare uscire tutta l'acqua e tagliatela a pezzetti con un coltello.
    2) Rivestite con la pasta brisée una tortiera di 24-26 cm di diametro, punzecchiatela con una forchetta, copritela con
    carta da forno, distribuitevi sopra una manciata di fagioli secchi e cuocetela in forno caldo a 180° per 20 minuti,
    finché i bordi saranno leggermente dorati.
    3) Scaldate 3 cucchiai di olio con l'aglio diviso a metà in una padella, unite l'acciuga dissalata e diliscata e fatela
    sciogliere. Aggiungete la scarola, i pinoli, i capperi e i pomodori tagliati a striscioline (se li usate). Salate, pepate,
    fate insaporire tutto per qualche minuto, eliminate l'aglio e unite le olive.
    4) Togliete dal guscio di pasta la carta e i fagioli, riempitelo con il composto di verdure preparato, livellatelo con
    il dorso di un cucchiaio inumidito e cospargetelo con il formaggio tagliato a scaglie sottilissime. Rimettete il
    tortino nel forno (sempre caldo a 180°) per circa un quarto d'ora, fino a quando il formaggio sarà completamente
    fuso. Servite il tortino caldo, come piatto unico.

    Riproduzione riservata