Idee in cucina

Risotto alla zucca con salsa di gorgonzola dolce

5/5
  • Procedura 1 ora 25 minuti
  • Cottura 1 ora
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Risotto alla zucca con salsa di gorgonzola dolce


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Cuocete la zucca al forno. Procuratevi 400 g di zucca e tagliatela a larghe fette, sistematele sulla leccarda del forno foderata con un foglio di alluminio, conditele con sale, pepe, un filo di olio extravergine d'oliva e copritele con un secondo foglio di alluminio. Cuocetele quindi in forno a 170° C per circa 40 minuti. Una volta cotte lasciatele raffreddare, poi eliminate la scorza e schiacciatele con i rebbi di una forchetta oppure passatele al setaccio.

    2) Preparate il risotto alla zucca. Fate sciogliere in una casseruola 20 g di burro, unite 1 cucchiaio di scalogno e fatelo soffriggere, aggiungete 400 g di riso carnaroli e lasciatelo tostare, bagnate con il brodo vegetale molto caldo (per chi lo preferisce, e non segue un regime alimentare vegetariano, è possibile adoperare anche il brodo di carne), aggiungete infine la passata di zucca e cuocete per 15 minuti circa.

    3) Create la salsa al gorgonzola dolce. Mentre il risotto alla zucca ultima la sua cottura dedicatevi alla salsa al formaggio: portate a ebollizione 100 g di latte intero, aggiungete 250 g di gorgonzola dolce a cubetti e fatelo sciogliere dolcemente. Spegnete la faimma e, fuori dal fuoco, unite anche 1 tuorlo d'uovo. Frullate il tutto.

    4) Assemblate il piatto. A cottura ultimata, regolate di sale e pepe e mantecate con 60 g di burro freddo a pezzetti e 100 g di parmigiano o grana grattugiato. Distribuite il risotto alla zucca nei piatti, completate ogni piatto con un cucchiaio di salsa al gorgonzola dolce servite. Guarnite a piacere con fettine di zucca al forno e foglioline di salvia.


    Il risotto alla zucca nella sua versione classica e nelle sue tante varianti è un piatto principe della cucina autunnale. Vi piace l'idea dell'abbinamento con il formaggio ma non avete a disposizione il gorgonzola? Potete arricchire il vostro piatto con una sfiziosa crema al parmigiano: cliccate qui per la ricetta di Donna Moderna. Oppure mantecare il riso con dell'ottimo taleggio: qua potete leggere tutte la fasi di preparazione del risotto.

    Originaria delle americhe, la zucca è un ingrediente molto utilizzato nella cucina del Nord come del Sud Italia. Ricca di vitamine, in particolare la A, e povera di grassi, è molto indicata nelle diete ipocaloriche perché ha solo 18 calorie ogni 100 grammi. In questo caso però è meglio evitare ricette che prevedono l'abbinamento coi formaggi.

    Cos'è davvero il gorgonzola? Il formaggio più famoso della Lombardia e del Piemonte è prodotto con latte di alta qualità proveniente solo dalla zona sancita dal disciplinare del consorzio e, grazie alla triplice fermentazione cui è sottoposto (lattica, con lieviti e muffe), è l'unico formaggio a pasta molle privo di lattosio. Quello dolce, più cremoso, stagiona 2 mesi. In cucina è l'ingrediente ideale di risotti, quiche, insalate invernali, è poi ottimo da solo con confetture e mostarde piccanti e si sposa benissimo a polenta, pere, mele, zucca e frutta secca.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata