Pilacca cruda di peperoni dolci sott’olio

  • Procedura
    50 minuti
  • Cottura
    20 minuti
  • Persone
    12
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Pilacca cruda di peperoni dolci sott’olio

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    per 12 vasetti da 1,5 dl

    2 kg di peperoni rossi sodi e carnosi
    un kg di sedano verde
    2 spicchi d'aglio
    250 g di sale grosso
    aceto di vino bianco
    olio extravergine d'oliva

    1) Lavate i peperoni con molta cura e asciugateli; staccate il picciolo, eliminate semi e filamenti e tagliateli a tocchetti. Pelate gli spicchi d'aglio e riduceteli a lamelle. Pulite il sedano e staccate le costole, scartando quelle esterne; lavatele e asciugatele, eliminate la parte finale con le foglie e i filamenti delle costole rimaste e riducetele tutte a rondelle sottili.
    2) Riunite le verdure in una grossa ciotola con il sale e lasciatele riposare per 24 ore, mescolando di tanto in tanto. Scolate le verdure in un colapasta, lasciatele sgocciolare bene e poi trasferitele in un'altra ciotola e coprite con l'aceto. Fatele riposare per altre 12 ore, quindi scolatele ancora una volta e mettetele ad asciugare in un solo strato su canovacci da cucina.
    3) Trasferite le verdure nei vasetti già sterilizzati, copritele interamente con l'olio, chiudete i vasi e sterilizzateli per 20 minuti. Consumate la pilacca almeno dopo un mese dalla preparazione, con friselle o pane pugliese. Si conserva per 5-6 mesi.
    Riproduzione riservata