Idee in cucina

Gattò di patate super rapido

4/5
  • Procedura 30 minuti
  • Cottura 20 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Gattò di patate super rapido


    invia tramite email stampa la lista

    Il gateau di patate, detto anche gattò, è una ricetta tipica napoletana a base di patate cotto in forno e farcito con prosciutto cotto, uova e mozzarella, Per renderlo più goloso si può aggiungere qualche altro formaggio come, in questo caso, la provola (o della scamorza) e del grana padano fresco. È una ricetta che ha radici antichissime: nasce infatti alla fine del Settecendo nel Regno delle Due Sicilie. Maria Carolina d'Asburgo, moglie di Ferdinando I di Borbone, amava il cibo raffinato e aveva a sua disposizione dei cuochi francesi che le servivano i piatti tipici d’Oltralpe. I napoletani personificarono questo piatto sostituendo il formaggio groviera con il fior di latte e aggiungendo anche il prosciutto cotto. Furono le monache del Monastero di Santa Chiara di Napoli che cambiarono il nome in “gattò”, adottato poi in tutta Napoli.

    Rappresenta il piatto perfetto per chi vuole fare una cena informale e consiste in uno sformato arricchito da ingredienti semplici ma saporiti. Se non si ha prosciutto, si può utilizzare anche del salame.

    Sfoglia la ricetta step by step per portare in tavola un golosissimo gattò di patate (con provola, mozzarella e prosciutto cotto) in soli 30 minuti. Un piatto unico, facile e veloce da preparare, che ti risolve la cena in un lampo!


    • 1) Condite il purè. Incorporate al purè già pronto e intiepidito a bagnomaria (per fare questa ricetta va bene sia quello istantaneo in scatola che un ottimo purè di patate fatto in casa che avete avanzato) 70 g di burro morbido a fiocchetti e lavoratelo, fino a ottenere un composto omogeo. Aggiungete il grana padano e le uova sbattute e amalgamate bene.

    • 2) Completate il purè. Aggiungete al composto di patate il prosciutto a dadini, il prezzemolo tritato, mescolate, regolate di sale e pepate.

    • 3) Riempite la pirofila. Foderate una pirofila quadrata di circa 15 cm di lato o rettangolare con carta da forno bagnata e strizzata, facendola aderire bene e lasciandola debordare leggermente; trasferitevi metà  del composto di patate e stendetelo con una spatola in uno strato il più possibile uniforme. Adagiatevi sopra la provola a fettine e i dadini di mozzarella.

    • 4) Passate in forno. Versate sopra i formaggi il rimanente composto di patate e stendete anche questo con la spatola per livellarlo. Accendete il forno a 180°. Spolverizzate il gattò con il pangrattato, distribuitevi sopra il rimanente burro a fiocchetti, passatelo in forno e cuocetelo per 30 minuti, finché la superficie sarà dorata.

    • 5) Lasciate riposare il gattò di patate per 10-15 minuti prima di servirlo.

    di IN TAVOLA Riproduzione riservata