fichi-caramellati-con-mandorle-al-profumo-di-cannella preparazione

Fichi caramellati con mandorle al profumo di cannella

  • Procedura
    30 minuti
  • Persone
    4 vasetti
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Fichi caramellati con mandorle al profumo di cannella

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Un modo sano e goloso di conservare il sapore dell'estate. I fichi caramellati con mandorle al profumo di cannella hanno una ricetta semplice alla portata di tutti. Gli ingredienti qui indicati sono per 4 vasetti. Potrai conservali fino a 3 mesi in un luogo fresco e asciutto.

    Il giorno prima di cucinarli, pulisci 1 kg di fichi con carta assorbente umida, infilaci 1 mandorla e disponili nella teglia, avendo cura di non sovrapporli.

    Spolverizza i fichi con le mandorle con 200 g di zucchero semolato e unisci la scorza di 1 limone e di 1 arancia non trattati. Coprili con un telo e lasciali macerare per una notte, in modo che rilascino il loro liquido.

    Il gioro dopo, porta a bollore i fichi e cuocili per 1 minuto; quindi disponili in forno e cuoci per 10-15 minuti a 180° C, finché il loro liquido inizierà a caramellare.

    Distribuisci i fichi caramellati in vasi di vetro precedentemente fatti bollire e asciugare in forno. Aggiungi qualche pezzetto di cannella in stecca in ciascuno e chiudili bene. Disponi i vasi nella pentola e riempila d'acqua, fino a coprirli per almeno 4-5 cm. Falli bollire a fuoco medio per circa 50-55 minuti.

    Spegni il fuoco e lascia raffreddare i fichi caramellati con mandorle al profumo di cannella nella pentola piena d'acqua. Togli i vasi con la conserva dall'acqua e asciugali. Decorali a piacere, con foglie grandi di fico o un filo di rafia naturale.

    Riproduzione riservata