Idee in cucina

Crumble di ciliegie

4/5
  • Persone 10
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Crumble di ciliegie


    invia tramite email stampa la lista
    Crumble di ciliegie
    La trovi anche su:

    Crosticina irresistibile e anima morbida sono le caratteristiche di questo delizioso crumble di ciliegie, un dolce al cucchiaio semplice ma raffinato perfetto per esaltare il sapore di questo goloso frutto di inizio estate. Donna Moderna ha deciso di presentarvi qui una ricetta un po' speciale con l'aggiunto di un tocco speziato: della radice di zenzero fresco.

    Il crumble è un dessert alla frutta tipico dei Paesi anglosassoni, dove viene preparato soprattutto con le meleParticolarmente versatile, può essere a base di svariati tipi di frutta. In estate è ottimo anche con lamponi, more, mirtilli e fragole. In inverno si può preparare con le pere, le banane e l'ananas tagliato a cubetti. Potete prepare questo crumble, pensato già per essere servito in cocotte monoporzione, anche se avete a pranzo o a cena ospiti e familiari celiaci, vi basterà sostituire la farina "0" con la farina di riso (naturalmente priva di glutine). Mentre per coloro che hanno sviluppato un'intolleranza al lattosio oppure seguono una dieta vegana si può usare il burro di soia invece di quello vaccino.

    • 1 In una ciotola mescolate 45 g di farina "0" con 30 g di farina di mandorle, unite 30 g di zucchero di canna e 1 pizzico di sale; quindi aggiungete 45 g di burro molto freddo (appena tolto dal frigorifero) tagliato prima a dadini più o meno tutti delle stesse dimensioni. Impastate velocemente gli ingredienti fino a ottenere un impasto omogeneo; poi sgranatelo con le mani, distribuendo le briciole ottenute su un vassoietto. Trasferite il composto in frigorifero e lasciate riposare il crumble per almeno 2 ore.
    • 2 Lavate una sessantina di ciliegie, asciugatele, privatele eventualmente del picciolo e tagliatele in 4 spicchietti, eliminando il nocciolo quindi raccoglietene la polpa in una ciotola: dovrete ottenerne circa 600 g. Nel compiere questa operazione vi conviene usare un paio di guanti di lattice usa e getta per non macchiarvi le mani con il succo rosso.
    • 3 Aggiungete alle ciliegie altri 30 g di zucchero di canna, 30 g di ratafià (qui trovate la ricetta casalinga del ratafià di rose) e 30 g di zenzero fresco sbucciato e grattugiato al momento. Mescolate per amalgamare bene il tutto, coprite la ciotola con la pellicola e lasciate marinare a temperatura ambiente per almeno altre 2 ore. Trascorso il tempo indicato, distribuite le ciliegie marinate con il loro sughetto in cocottine individuali del diametro di circa 9 cm.
    • 4 Cospargete il crumble in parti uguali sopra le ciliegie, cercando di coprirle interamente, e cuocete in forno a 180° C per 20-25 minuti o finchè la superficie sarà  dorata. Togliete le cocottine dal forno, lasciate intiepidire il crumble e poi servitelo guarnendolo, se vi piace, con altre ciliegie fresche.


      L'abbinamento ciliegie e mandorle è la vostra passione? Dovete assolutamente assaggiare il tradizionale clafoutis: cliccate qui per la ricetta di Donna Moderna.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata