Ciambella agli asparagi

Ciambella agli asparagi

  • Procedura
    1 ora 45 minuti
  • Cottura
    1 ora
  • Persone
    8
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Ciambella agli asparagi

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    1) Pulite 1 mazzo di asparagi verdi, lavateli e tagliateli a pezzetti. Sbucciate 2 scalogni, tritateli e fateli appassire in un tegame con 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva e la metà  di 1 mazzetto di maggiorana. Unite i tocchetti di asparagi, fateli insaporire per qualche minuto, bagnateli con un mestolo di brodo vegetale, salate, pepate e cuocete per 20 minuti o finchè il fondo di cottura si è asciugato, poi fateli intiepidire. Nel frattempo rassodate 4 uova facendole bollire per 8 minuti a partire dall'ebollizione dell'acqua.

    2) Mescolate 200 g di ricotta con 100 g di parmigiano reggiano grattugiato, una macinata di pepe e la maggiorana rimasta. Sgusciate le uova sode e tagliatele a spicchi. Stendete 600 g di pasta da pane lievitata (cliccate qui per la ricetta da fare a casa) in un rettangolo di spessore sottile, distribuite il composto di ricotta e aggiungete gli asparagi e le uova. Arrotolate la pasta, congiungete le due estremità  e sigillatele.

    3) Foderate una placca con la carta forno e ungetela con dell'olio. Sistemate la ciambella agli asparagi al centro, spennellate la superficie di olio, cuocetela a 220° C per 30 minuti e, 5 minuti prima del termine della cottura, spennellatela ancora con poco olio. Servitela calda o tiepida, a fette spesse.

    Riproduzione riservata