Castagne bollite

4/5
  • Procedura 1 ora 5 minuti
  • Cottura 55 minuti
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Castagne bollite


    invia tramite email stampa la lista
    Castagne bollite
    La trovi anche su:

    Facili da fare, nutrienti e profumate: le castagne bollite (o castagne lesse) possono trasformarsi in ghiotti dessert. Sono ottime, per esempio, mescolate a mascarpone o panna montata e spolverizzate di cacao, oppure immerse in una deliziosa salsa a base di marmellata di arance e liquore. Scorrete la semplice ricetta step by step di Donna Moderna per prepararle con le vostre mani oppure cliccate qui per scoprire come si possono cucinare con la tradizionale padella forata in ferro o qui per imparare a cuocerle con il forno. Buon divertimento!

    • 1

      Procuratevi delle castagne di dimensione piccola o media. Lavatele velocemente per eliminare eventuali residui di polvere e asciugatele bene con carta da cucina. Con un robusto coltellino a punta incidete la buccia al centro di ogni frutto.

    • 2

      Sistemate le castagne, poche alla volta, su un vassoietto adatto al forno a microonde. Copritele con un telo e infornatele a potenza media per circa 2 minuti. Se non avete il forno a microonde mettetele in una teglia, copritele a filo di acqua bollente e mettetele nel forno tradizionale a 200° C per 10 minuti.

    • 3

      Man mano che sfornate le castagne sbucciatele subito eliminando anche la pellicina sottostante. Per facilitare l'eliminazione della buccia, prima di cucinarle potete anche metterle ancora crude in freezer per un'ora. 

    • 4

      Mettete le castagne in una casseruola, copritele di acqua, oppure metà acqua e metà latte, portate a ebollizione e fatele sobbollire per 40-45 minuti, finchè saranno tenere. Se volete che le castagne lessate (o ballotte, secondo una definizione popolare) risultino più saporite, potete unire al liquido di cottura 2 foglie di alloro, un rametto di finocchietto e mezzo cucchiaio di semi di finocchio.

    • 5

      Le castagne bollite si possono congelare: saranno così già pronte al momento di preparare il Mont Blanc,  il tacchino ripieno o altri piatti di Natale. Introducetele negli appositi sacchetti facendo un solo strato, fate uscire l'aria e mettetele nel congelatore. Si conservano bene per 3 mesi.

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata