Castagne arrosto

5/5
  • Procedura 15 minuti
  • Cottura 15 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Castagne arrosto


    invia tramite email stampa la lista
    Castagne arrosto
    La trovi anche su:

    Preparazione


    1) Preparate le castagne. Acquistatele piuttosto grosse (ideali i marroni) e più o meno della stessa dimensione, scartate quelle che presentano qualche piccolo foro, lavatele velocemente per eliminare i residui di polvere e asciugatele con carta da cucina. Incidete la buccia intaccando anche la polpa sottostante (eviterete così che scoppino durante la cottura).

    2) Arrostitele nella padella. Trasferite le castagne nell'apposita padella forata (dovranno stare in un solo strato: eventualmente cuocetele in più riprese); mettetele sul fuoco e arrostitele a fiamma medio-bassa per circa 15 minuti, rigirandole spesso in modo che la cottura sia uniforme. Toglietele dal fuoco quando la buccia sarà bruciacchiata.

    3) Lasciatele riposare. Appena cotte fate scivolare le castagne arrosto su un panno umido, avvolgetevele e lasciatele riposare per 10 minuti. Sbucciate le caldarroste, eliminando anche la pellicina sottostante, e servitele al naturale o spolverizzate con zucchero a velo vanigliato. Potete anche usarle per accompagnare i vostri piatti dolci o salati.


    Le castagne arrosto sono uno degli snack preferiti quando arrivano i primi freddi. Mangiarle per strada, nel tipico cartoccio a cono, sono un vero e proprio piacere. Spesso però le si vorrebbe gustare anche nella tranquillità della propria casa ma, spesso, non si sa proprio come prepararle.

    Il metodo più gustoso è proprio quello di farle arrostite, nella classica padella forata.  Le castagne arrosto sono denominate comunemente caldarroste e il loro profumo e gusto è veramente irresistibile. Una volta arrostite e sbucciate, possono essere utilizzate intere o sbriciolate nella preparazione di diverse ricette, anche salate.

    Le castagne sono ricche di carboidrati complessi e sono molto nutrienti. Sazianti, sono ricche di fibre e minerali e risultano essere utili in caso di anemia e stanchezza. Tra le vitamine contenute si trovano la A, il gruppo B e D, oltre a potassio, fosforo, zolfo, sodio, magnesio, calcio e cloro. Il loro apporto calorico è pari a 287 Kcalorie per 100 grammi e sono consigliate anche in gravidanza essendo ricche di acido folico. Riducono il colesterolo e riequilibrano la flora batterica.

    Non avete a disposizione la tradizionale padella forata? Potete preparare le castagne al forno (cliccate qui per la ricetta semplicissima) oppure lessarle in acqua o in un mix di acqua e latte (cliccate qui per vedere la prepararazione step by step delle castagne bollite).

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata