• Procedura
    30 minuti
  • Persone
    6
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Budino di ricotta ai frutti di bosco

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    600 g di ricotta light
    10 g di gelatina in fogli
    1 cucchiaino di cannella in polvere
    1 arancia non trattata
    1 limone non trattato
    50 g di zucchero a velo vanigliato
    2 cestini di lamponi
    2 cestini di mirtilli
    1 cucchiaio di confettura di frutti di bosco senza zucchero
    1 cucchiaino di dolcificante

    1) Prepara lo sciroppo. Metti a bagno i fogli di gelatina nella ciotola con acqua fredda, per ammorbidirli. Lava e asciuga
    l'arancia, grattugia la scorza, poi dividila a metà e spremila; ripeti l'operazione anche per il limone. Riunisci nella casseruola
    la scorza grattugiata e il succo dell'arancia, lo zucchero a velo e 5 cucchiai di acqua fredda e mescola bene. Metti la
    casseruola sul fuoco e cuoci, a fiamma bassa, fino a ottenere uno sciroppo piuttosto fluido. Togli la casseruola dal fuoco,
    unisci i fogli di gelatina ben strizzati e mescola con cura, finché si saranno sciolti completamente, poi lascia intiepidire
    lo sciroppo.
    2) Amalgama gli ingredienti. Passa la ricotta attraverso un setaccio (o un colino largo a maglie medie), spingendola giù con
    il dorso di un cucchiaio. Raccoglila in una ciotola, profumala con la cannella e la scorza di limone grattugiata. Unisci il
    dolcificante e lavorala molto bene con un cucchiaio di legno, fino a renderla cremosa. Versa nella ciotola con la ricotta
    lo sciroppo all'arancia tiepido e continua a mescolare energicamente, in modo da amalgamare tutti gli ingredienti. Versa
    il composto ottenuto nei 6 stampini da budino e trasferiscili in frigo per almeno 4-5 ore.
    3) Sforma il dolce. Mescola la confettura con il succo di limone in una ciotola. Immergi il fondo degli stampini in acqua
    calda per pochi secondi, capovolgili sui piatti individuali e irrorali con la salsina preparata. Decora con i lamponi e i mirtilli
    ben lavati e asciugati e, a piacere, con scorza di arancia, tagliata a fettine sottilissime.

    Riproduzione riservata