Tartufi di cioccolato al caffè

4.50/5 (101)

Ingredienti

1 cucchiaio cacao amaro
1 cucchiaio nocciole granella
.5 bustina vanilina
70 millilitri panna fresca
25 gr burro

Procedimento

150 g di cioccolato fondente
100 g di cioccolato al latte
1 dl di panna fresca
25 g di burro
1 cucchiaio di caffè solubile
50 g di cacao amaro in polvere

1 Prepara gli ingredienti. Trita il cioccolato al latte e quello fondente. Versa la panna in una casseruola, unisci il caffè solubile e il burro, porta lentamente il composto a ebollizione, poi togli la pentola dal fuoco. Aggiungi il cioccolato tritato, lascialo riposare per 2-3 minuti, poi mescola, in modo da fondere e amalgamare completamente il cioccolato.
2 Fai raffreddare. Versa la crema ottenuta in una ciotola e mettila a raffreddare per circa 1 ora in frigorifero, mescolando ogni tanto il composto.
3 Forma i tartufi. Prendi il composto dal frigo e, con un cucchiaino forma tante palline irregolari della grandezza di una noce. Disponile, man mano che le prepari, su un vassoio foderato con un foglio di carta da forno, poi mettile in frigo a raffreddare per 30 minuti. Versa il cacao in polvere in una larga ciotola o in una pirofila, poi immergi i tartufi preparati e falli ruotare in modo da ricoprirli completamente. Puoi servirli subito, oppure conservarli in frigorifero, dentro scatole di latta. A piacere, puoi sostituire il caffè solubile con 1 cucchiaio di rum, per offrire i tartufi a fine pasto con una selezione di vini passiti e di liquori.

di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata