Idee in cucina

Zucchine al gratin con ragù al latte

5/5
  • Procedura 1 ora 20 minuti
  • Cottura 30 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

1) Sbucciate 1 scalogno, tritatelo finemente e rosolatelo in un tegame con 6 cucchiai di olio extravergine d'oliva. Unite 300 g di polpa macinata di vitello e proseguite la rosolatura per 4-5 minuti a fuoco medio, mescolando spesso. Spolverizzate con un velo di farina, bagnate con il vino e lasciatelo evaporare a fuoco vivace.

2) Aggiungete il latte, salate, pepate e cuocete a fuoco basso per circa 30 minuti, bagnando, quando necessario, con un po' di brodo leggero di carne (o vegetale) perché il ragù resti cremoso. Profumate con un mazzetto di erbe miste (prezzemolo, erba cipollina, dragoncello), mescolate, togliete dal fuoco, incorporate la panna e la besciamella e mescolate ancora.

3) Tritate grossolanamente le mandorle. Spuntate le zucchine, tagliatele a nastri con un pelapatate e sistematene uno strato in una pirofila imburrata, sovrapponendole leggermente. Distribuite sopra parte del ragù, delle mandorle e del formaggio, poi ricoprite con un altro strato di zucchine. Ripetete il procedimento fino a esaurire gli ingredienti, terminando con uno strato di zucchine, una spolverizzata di formaggio e qualche fiocchetto di burro.

4) Cuocete le zucchine al gratin con ragù al latte in forno caldo a 220° per 30 minuti circa. A fine cottura, fate riposare il gratin per qualche minuto prima di servirlo.

di I LIBRI DI CUCINA MODERNA Riproduzione riservata