Torta rovesciata di albicocche con pasta alle mandorle

Foto
4/5
  • Procedura 2 ore
  • Persone 6
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Torta rovesciata di albicocche con pasta alle mandorle


    invia tramite email stampa la lista

    210 g di farina 00
    300 g di gelato alle mandorle o al fiordilatte o agli amaretti
    50 g di mandorle spellate
    200 g di burro morbido, tagliato a pezzetti
    1 uovo
    1/2 cucchiaino di lievito vanigliato per dolci
    1 kg circa di albicocche mature e sode, lavate, asciugate e tagliate a metà
    150 g di zucchero
    il succo e la scorza di 1 limone non trattato
    1 pizzico di sale

    1) Fai la pasta. Frulla le mandorle con 50 g di zucchero fino a ridurle in polvere. Mescolale sulla spianatoia con farina, lievito, 125 g di burro, la scorza del limone grattugiata e 1 pizzico di sale.
    2) Completa. Amalgama gli ingredienti, unisci l'uovo e impasta velocemente, aggiungendo 3-4 cucchiai di acqua fredda. Fai un panetto, avvolgilo in pellicola e fallo riposare in frigo per 1 ora.
    3) Cuoci le albicocche. Caramella zucchero e burro rimasti per circa 5 minuti nella padella. Unisci le albicocche, con il dorso rivolto sul fondo, versa il succo di limone e cuoci per 5-6 minuti.
    4) Prepara la torta. Stendi la pasta sulla spianatoia infarinata allo spessore di circa 3 mm. Copri le albicocche tiepide con la pasta e fai scendere il bordo di circa 2 cm dentro la padella.
    5) Cuocila e sforma. Punzecchia la pasta in più punti con una forchetta. Cuoci la torta nel forno già caldo a 200°C per circa 25-30 minuti, finché sarà dorata in superficie. Spegni, attendi 10 minuti, rovescia la torta in un piatto largo e fai colare sulle
    albicocche lo sciroppo caramellato. Livella la superficie con il dorso di un cucchiaio e servi la torta, calda o tiepida, con il gelato.

    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata