Torta meringata alla frutta secca

Foto
5/5
  • Procedura 1 ora 5 minuti
  • Cottura 40 minuti
  • Persone 8
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Torta meringata alla frutta secca


    invia tramite email stampa la lista

    210 g di farina
    100 g di mandorle tritate
    100 g di nocciole tritate
    150 g di zucchero
    4 uova
    sale
    un cucchiaino di lievito per dolci
    2 cucchiaini di caffè

    Per decorare
    500 g di crema pasticciera
    2 meringhe

    1) Lavorate in una terrina con un cucchiaio di legno, i tuorli con lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro e
    spumoso.
    2) A parte, montate gli albumi con un pizzico di sale a neve soda e amalgamateli ai tuorli usando una spatola e
    sollevando il composto dal basso verso l'alto per non smontarli.
    3) Aggiungete, poco per volta, 200 g di farina e il lievito setacciati, le mandorle e le nocciole e il caffè freddo e
    amalgamate bene il tutto. Imburrate e infarinate uno stampo a bordi alti di 18 cm di diametro, versatevi il composto e
    livellatelo bene con l'aiuto di una spatola.
    4) Mettete lo stampo in forno già caldo a 180° per 40 minuti; quindi toglietelo dal forno e lasciatelo raffreddare prima di
    sformarlo.
    5) Spezzettate le meringhe e tenetele da parte. Mettete in una ciotola la crema pasticciera e mescolatela fino a renderla
    omogenea.
    6) Sformate delicatamente il tortino su un piatto da portata e, con l'aiuto di una spatola di gomma flessibile, spalmate le
    pareti del dolce con la crema pasticciera facendo in modo che aderisca bene, quindi mettetene anche qualche ciuffetto
    sulla sommità. Ricoprite completamente e con pazienza la crema con i pezzetti di meringhe, tenendone alcuni da sistemare
    al centro della calotta. Conservate il dolce al freddo fino al momento di servire.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata