• Procedura
    1 ora
  • Cottura
    25 minuti
  • Persone
    6
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Tatin morbida di pesche

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    6 grosse pesche gialle
    50 g di burro ammorbidito
    50 g di zucchero semolato
    50 g di pistacchi tritati
    Per la pasta
    200 g di farina
    100 g di burro, ammorbidito a temperatura ambiente
    2 tuorli
    50 g di zucchero
    la scorza grattugiata di un limone non trattato
    una bustina di lievito vanigliato per dolci
    un pizzico di sale

    1) Disponete la farina a fontana sulla spianatoia, mettete al centro i tuorli, il burro a pezzetti, lo zucchero, il sale, la scorza di limone e il lievito setacciato; impastate rapidamente, quanto basta per amalgamare gli ingredienti, formate una palla e lasciatela riposare a temperatura ambiente.
    2) Pelate le pesche, tagliatele con cura a metà, cercando di mantenere integri i mezzi frutti, ed eliminate i noccioli.
    3) Spalmate il burro sul fondo di uno stampo di 20-22 cm, distribuitevi sopra lo zucchero, quindi sistemate le pesche una accanto all'altra, con la parte tagliata verso l'alto. Mettete lo stampo sul fuoco a fiamma media e cuocete per 10 minuti o finché le pesche sono leggermente caramellate.
    4) Nel frattempo, stendete la pasta con il matterello, ricavando un disco regolare, leggermente più grande del diametro dello stampo.
    5) Togliete lo stampo dal fuoco e sistemate il disco di pasta sopra le pesche, sigillando bene tutto intorno e facendo attenzione che non si formino buchi. Cuocete la torta in forno a 180° per 25 minuti circa, o fino a quando la pasta sarà leggermente dorata; sfornatela e fatela riposare per qualche minuto; poi rovesciatela su un piatto di portata e lasciatela raffreddare completamente. Decorate la torta con i pistacchi e servite.

    Riproduzione riservata