Strudel di ricotta

Strudel di ricotta

  • Procedura
    55 minuti
  • Persone
    8
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Strudel di ricotta

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    1) Impastate 130 g di farina con 1 cucchiaio scarso di olio di arachide, un pizzico di sale, 1 tuorlo e 0,6 dl di acqua tiepida. Lavorate il composto fino a ottenere una pasta liscia e morbida, avvolgetela in un foglio di pellicola per alimenti e lasciatela riposare per un'ora in luogo fresco.

    2) Scolate bene 500 g di ricotta romana dal liquido di conservazione e passatela attraverso un setaccio per eliminate gli eventuali grumi. Mescolatela con 60 g di zucchero a velo, un pizzico di sale, la scorza grattugiata di mezzo limone non trattato e i semini contenuti in 1 baccello di vaniglia. Unite 100 g di panna acida, 40 g di burro molto morbido lavorato a crema, il succo di mezzo limone e 4 tuorli che avrete separato dagli albumi.

    3) Montate i 4 albumi con un pizzico di sale e amalgamateli delicatamente al composto con un movimernto dal basso verso l'alto. Stendete la pasta su un canovaccio da cucina ben pulito fino a ottenere una sfoglia rettangolare sottilissima. Disponete il composto di ricotta sui 2/3 della pasta, ripiegate i lati lunghi verso l'interno e arrotolate la pasta sul ripieno.

    4) Trasferite lo strudel di ricotta su un foglio di carta da forno e cuocete in forno già caldo a 200° C per circa 35 minuti. Ungete la superficie dello strudel con il burro rimasto, spolverizzatelo con lo zucchero a velo rimanente e lasciatelo raffreddare prima di servire.

    Riproduzione riservata