• Procedura
    50 minuti
  • Cottura
    15 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Sformatini di gelato di tè alla pesca

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    4 tuorli d'uovo,
    200 g di zucchero,
    3 dl di latte intero,
    2 dl di panna fresca,
    2 dl di acqua ,
    3 cucchiaiate di tè (tipo Earl Grey),
    sale,
    una pesca,
    una dozzina di lamponi,
    un albume.

    Metti in una casseruola i
    tuorli con 120 g di zucchero, qualche granello di sale e una cucchiaiata di acqua. Con le fruste elettriche batti il
    composto fino a che non risulterà spumoso e liscio.
    Unisci il latte lentamente e mescolando con una frusta. Poni la
    casseruola sul fuoco basso (o meglio ancora a bagnomaria) e porta la crema a bollore. Togli la casseruola dal fuoco e
    versa la crema in un contenitore freddo. Falla ben raffreddare, mescolando spesso. Aggiungi la panna.
    Taglia la pesca
    a fettine, dopo averla lavata e avere eliminato il nocciolo. Mettila in una casseruola con 2 dl di acqua, portala a
    ebollizione poi abbassa la fiamma e continua la cottura per 5 minuti. Filtra il liquido con un colino, schiacciando la
    pesca con un cucchiaio in modo da ottenere tutto il suo succo.
    Poni il liquido sul fuoco (dovrai ottenerne 1,5 dl),
    portalo a ebollizione, spegni il fuoco e unisci il tè. Lascialo in infusione per 5 minuti. Filtralo e uniscilo alla
    crema. Lascia raffreddare il composto, poi versalo nella gelatiera e prepara il gelato seguendo le indicazioni del tuo
    apparecchio. Suddividilo in 4 stampini di alluminio ben freddi e mettili nel freezer.
    Batti l'albume con una forchetta,
    passaci dentro i lamponi, poi spolverizzali con il restante zucchero e mettili nel freezer per qualche minuto. Immergi
    gli stampini in acqua bollente per un istante, sforma il gelato su 4 piattini e decoralo con i lamponi "brinati". Servi
    subito.
    Riproduzione riservata