Serpente alle mandorle

5/5
  • Procedura 1 ora 5 minuti
  • Cottura 20 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Serpente alle mandorle


    invia tramite email stampa la lista

    4 fogli di pasta fillo,
    300 g di mandorle pelate,
    200 g di zucchero semolato,
    1 cucchiaio di acqua di fiori d'arancio,
    50 g di burro,
    1 tuorlo,
    1 cucchiaino colmo di cannella in polvere.

    Tosta in padella un quarto delle mandorle. Falle raffreddare e passale nel mixer con lo zucchero e l'acqua di fiori
    d'arancio. Metti la pasta di mandorle in un pentolino col burro fuso e cuoci dieci minuti su fuoco basso, mescolando.
    Quando l'impasto è omogeneo, spegni il fuoco e unisci la cannella e il tuorlo. Forma dei salsicciotti di 2 cm di
    diametro.
    Allinea i fogli di pasta fillo sul piano di lavoro sovrapponendone leggermente i bordi (mentre la prepari,
    tieni gli altri fogli coperti con un telo umido, si asciugano rapidamente): otterrai un lungo rettangolo. Incolla i
    bordi con un po' di albume sbattuto. Sistema alla base del rettangolo i salsicciotti di pasta di mandorle. Arrotola la
    pasta e girala su se stessa, a spirale. Adagia il "serpente" su una teglia coperta con carta da forno, spennella con
    poco burro fuso e cuoci nel forno caldo a 150° per 15-20 minuti circa.

    di DONNA MODERNA Riproduzione riservata