Idee in cucina

Schwarzwalder Kirschtorte o torta della Foresta Nera

4/5
  • Procedura 1 ora 40 minuti
  • Cottura 40 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Schwarzwalder Kirschtorte o torta della Foresta Nera


    invia tramite email stampa la lista
    Schwarzwalder Kirschtorte o torta della Foresta Nera
    La trovi anche su:

    Preparazione

    La più famosa delle torte tedesche, spesso proposta nelle pasticcerie dell'Alto Adige, la Foresta Nera è stato inventata dal pasticciere Joseph Keller nel 1915 a Bad Godesberg, vicino a Bonn, e negli anni Trenta si è diffusa in tutta la Germania: diventando uno dei dolci più popolari. Alcuni sostengono che la versione originale si preparasse con le nocciole al posto delle mandorle, una variante golosa da provare. In stagione, si prepara con le ciliegie fresche, fuori stagione con le ciliegie sciroppate.


    1) Mescolate 80 g di farina con 1/2 cucchiaino di lievito vanigliato e 2 cucchiai di cacao amaro. Togliete la crosta a 200 g di pane di segale, mettetelo nel mixer insieme a 70 g di cioccolato fondente e frullate per ridurre il tutto in briciole minutissime che unirete al miscuglio di prima, con 80 g di burro fuso raffreddato. Ripulite il mixer e polverizzate 100 g di mandorle. Quindi montate 4 tuorli con 50 g di zucchero, uniteli alle mandorle, a 1 cucchiaio di kirsch e 1 cucchiaio di acqua.

    2) Montate a neve 4 albumi con i restanti 50 g di zucchero e unitene lentamente 1/3 agli altri due composti. Alla fine aggiungete il resto degli albumi montati, sollevando la massa dal basso verso l'alto. Riscaldate il forno a 180° C. Imburrate uno stampo a cerniera da 20 cm, coprite il fondo con carta da forno, infarinatelo e rovesciatevi il composto. Infornate e cuocete per 40 minuti. Lasciate raffreddare.

    3) Intanto snocciolate 600 g di ciliegie. Sciogliete 60 g di zucchero grezzo non raffinato in 1 dl di acqua con 4 cucchiai di kirsch. Montate 5 dl di panna fresca e 2 cucchiai di zucchero al velo. Tagliate il dolce in 3 dischi di uguale spessore, spennellate quello di base con parte dello sciroppo, copritelo con uno strato di panna, posatevi sopra, a corona, un terzo delle ciliegie, poi fate un altro strato di panna.

    4) Collocate il disco intermedio e ripetete le operazioni indicate, poi ricomponete il dolce con la sua calotta, spennellatelo di sciroppo, copritelo di panna e mettetevi sopra le restanti ciliegie, alternate a rosette di panna montata spruzzate da una tasca per dolci montata con bocchetta a stella.


    Se vi è piaciuta questa ricetta, e avete tempo per provare a cucinare nuovi dolci al cioccolato, dovete assolutamente provare la torta Sacher viennese: cliccate qui per la ricetta spiegata punto per punto

    di LA CUCINA REGIONALE ITALIANA Riproduzione riservata