Schiacciata alla fiorentina

4/5
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Schiacciata alla fiorentina


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    Apprezzato in tutti i paesi Mediterranei e dell’Oriente, lo zafferano si ricava dagli stimmi essiccati del Crocus Sativus. Una volta polverizzati danno la tipica polvere dorata, versatile e a zero calorie, che esalta il gusto dei cibi dall’antipasto al dolce. Lo zafferano dunque, è perfetto non solo per il risotto, ma anche per i dolci!


    1) Impastate 250 g di farina con 12 g di lievito di birra sciolto con 1/2 cucchiaino di zucchero in 1 dl di acqua tiepida. Coprite e fate lievitare per almeno 1 ora. Grattugiate la scorza di 1 arancia non trattata, incorporatela alla pasta insieme a 2 tuorli, 50 g di strutto, 1 bustina di zafferano, 80 g di zucchero e un pizzico di sale.

    2) Mettete la pasta in una teglia a bordi alti di 36x26 cm e fatela lievitare per 2 ore. Quindi, cuocete il dolce in forno già  caldo a 180° per 30 minuti.

    3) Spolverizzate la schiacciata fredda con zucchero a velo e servitela con marmellata di arance amare calda, profumata con 2-3 cucchiai di rum.

    di IN TAVOLA Riproduzione riservata