Sartù di riso con piselli e polpettine

5/5
  • Procedura 1 ora 50 minuti
  • Cottura 50 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Sartù di riso con piselli e polpettine


    invia tramite email stampa la lista

    Il sartù di riso con piselli e polpettine è una ricetta tipica campana: per la buona riuscita del piatto, è molto importante l'adeguata cottura del riso, non deve essere crudo né tantomeno scotto. La qualità della carne fa il resto! Abbinate un buon vino Aglianico rosso.

    • 1 Preparate il sugo. Mattete 25 g di funghi secchi a bagno in acqua tiepida, strizzateli e tritateli; Fate appassire 1 cipolla tritata in 3 cucchiai di olio, unite i funghi, 3 dl di passata di pomodoro e 200 g di piselli surgelati; salate e cuocete per 20 minuti. 
    • 2 Fate le polpettine. Amalgamate 100 g di polpa di vitellone macinata con 1 uovo, 20 g di grana padano grattugiato, 20 g di pangrattato1 spicchio di aglio tritato, salepepe. Formate tante polpettine grosse come nocciole, passatele nella farina e friggetele in olio di arachidi ben caldo. 
    • 3 Cuocete il riso. Trasferite in una casseruola metà del sugo preparato, unite 300 g di riso Vialone nano, 2 mestoli di brodo bollente e portatelo a cottura, unendo gradualmente altro brodo bollente. Togliete il risotto dal fuoco, incorporate 40 g di burro, i restanti 30 g di grana padano grattugiato, uovo rimasto e 100 g di mortadella tritata. 
    • 4 Preparate gli strati. Foderate uno stampo a tronco di cono con carta da forno bagnata e strizzata, imburratela e spolverizzatela di pangrattato. Versatevi dentro 3/4 di riso e spingetelo verso le pareti per rivestirle, riempite il centro con le polpettine mescolate al sugo rimasto e 150 g di mozzarella a dadini.
    • 5 Completate. Chiudete con il riso tenuto da parte e cuocete in forno a 200° per circa 30 minuti.
    di IN TAVOLA Riproduzione riservata