Risotto agli spinaci

5/5

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Risotto agli spinaci


    invia tramite email stampa la lista
    Risotto agli spinaci
    La trovi anche su:

    Il risotto agli spinaci è un primo classico che risolve una cena in relativamente pochi minuti. Due sono i segreti di una riuscita perfetta di questo piatto: un ottimo brodo (cliccate qui per la ricetta del brodo vegetale fatto in casa) e un soffritto a regola d'arte. Entrambe le operazioni richiedono tempo. Se non sei di fretta, spella una cipolla, tagliala molto finemente e rosolala a fuoco bassissimo nel burro. La cipolla non deve prendere colore, ma sciogliersi nel condimento: per ottenere questo risultato, aggiungi nella casseruola, poca alla volta, acqua, brodo vegetale o vino.

    A seconda della stagione potete scegliere di impiegare nella ricetta spinaci freschi oppure spinaci surgelati. Mentre crescenza e robiola sono i formaggi perfetti per ottenere un risotto super cremoso e dal sapore equilibrato, la loro dolcezza mitiga la nota amarognola delle erbe fresche. Se volete dare una sfumatura acidula al piatto, provate invece un formaggio di capra fresco.

    Preparazione

    1) Tritate 1 cipolla e cuocetela a fuoco basso in una padella antiaderente con 30 g di burro finchè diventa trasparente. Unite 350 g di riso (meglio se Carnaroli), fatelo tostare, versate un mestolo di brodo vegetale caldo e proseguite la cottura, aggiungendo poco brodo alla volta. Dovrà cuocere per 15 minuti.

    2) Nel frattempo pulite 200 g di spinaci freschi, lavateli e, ancora bagnati, versateli in una padella antiaderente. Fateli quindi appassire per una decina di minuti senza aggiungere grassi. Se non è stagione potete utilizzare anche degli spinaci surgelati: in questo caso fateli scongelare in una padella antiaderente, prima a fuoco basso, poi alzando la fiamma, finché saranno asciutti. 

    3) Tritate gli spinaci e passateli nuovamente in padella con 20 g di burro per qualche minuto. Regolate di sale e di pepe, togliete dal fuoco e incorporate 120 g di formaggio cremoso. Se non avete tra i commensali ospiti vegetariani, a parte fate rosolare anche 4 fette di pancetta sino a renderla croccante, tenetela quindi in caldo: servirà per la decorazione del piatto. 

    4) Unite la crema di spinaci e formaggio al riso ancora piuttosto brodoso. Amalgamate bene, ultimate la cottura e, solo all'ultimo momento, matecate con 30 g di parmigiano reggiano grattugiato. Mescolate con cura quindi servite in tavola il risotto agli spinaci guarnito, a piacere, con la pancetta croccante.

    Riproduzione riservata