Idee in cucina

Pesto con mandorle e pomodorini secchi

4/5
  • Procedura 1 ora 30 minuti
  • Cottura 1 ora
  • Difficoltà facilissima

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Pesto con mandorle e pomodorini secchi


    invia tramite email stampa la lista
    Pesto con mandorle e pomodorini secchi
    La trovi anche su:

    Preparazione

    1) Per 250 g circa di pesto con mandorle e pomodorini per prima cosa sbucciate i 4 spicchi d'aglio, lavateli, asciugateli e schiacciateli. Pulite le erbe aromatiche (circa 120 g tra salvia, rosmarino, maggiorana, timo, erba cipollina e basilico), lavatele con cura sotto l'acqua corrente e lasciatele asciugare bene su carta da cucina.

    2) Passate gli aromi al mixer e frullateli con 80 g di mandorle spellate e 8 pomodorini sott'olio sgocciolati. Dovete ottenere un composto omogeneo ma non troppo fine.

    3) Trasferite il pesto in una ciotola, unite un po' di pepe (o di peperoncino se lo preferite), gli spicchi d'aglio, un pizzico di sale e 6 cucchiai circa di olio extravergine d'oliva, mescolate bene.

    4) Distribuite il pesto ottenuto in piccoli vasi in vetro, chiudetelo con i coperchi e sterilizzatelo per 1 ora, poi fatelo raffreddare ancora immerso nell'acqua. Mettete i vasetti di conserva in un luogo fresco e asciutto e lasciate riposare il pesto con mandorle e pomodorini per almeno 1 mese prima di consumarlo.


    Uno dei più noti condimenti italiani è il pesto genovese al basilico, vi abbiamo qui proposto una alternativa: il pesto con mandorle e pomodorini, ottimo sia per condire pasta e cereali sia per dare un sapore particolare a bruschette e stuzzichini, zuppe, verdure crude e cotte.

    di I LIBRI DI CUCINA MODERNA Riproduzione riservata