Idee in cucina

Pastella all’acqua

4/5
  • Persone 6
  • Difficoltà facilissima

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Pastella all’acqua


    invia tramite email stampa la lista
    Pastella all’acqua
    La trovi anche su:

    Preparazione

    La pastella all'acqua è la pastella per friggere più semplice e povera che ci sia; tra le sue qualità c'è che è molto leggera, veloce da fare e permette di ottenere un fritto molto croccante. Naturalmente è essenziale che il cibo venga poi cotto in abbondante olio caldo, altrimenti la frittura risulterà comunque molto unta e piuttosto molliccia.


    1) Per preparare la pastella all'acqua per prima cosa setacciate 100 g di farina in una ciotola. Insaporitela con un grosso pizzico di sale e mescolate.

    2) Sempre mescolando con un cucchiaio, unite 1/2 bicchiere di acqua minerale gasata versandola a filo, in modo da ottenere un composto semifluido e senza grumi.


    Questa pastella molto versatile è indicata per friggere i pesci (anche molto piccoli, come ad esempio, i gianchetti o bianchetti), ma anche i molluschi, le verdure e la carne. Con queste dosi potrete friggere circa 800 g di alimenti crudi o cotti.

    Esistono in realtà tantissime ricette per fare la pastella per friggere. Le varianti più famose della cucina italiana sono la pastella alla birra (perfetta per fare le frittelle di mele), la pastella al latte (ideale per i fiori di zucca), la pastella al vino bianco (che si presta all'abbinamento con ortaggi invernali come i carciofi, i cavolfiori e i finocchi) e la pastella al limone (che si sposa con i crostacei). Provatele tutte e trovate quella più adatta alla vostra preparazione.

    di GUIDA CUCINA Riproduzione riservata