• Procedura
    40 minuti
  • Persone
    6
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Pangelato al caffè

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    - 1 forma rotonda di pan di Spagna da 300 g
    - 4 tuorli
    - 100 g di zucchero
    - 2 tazzine di caffè
    - 1 dl di panna (o 100 g di panna montata)
    - 20 g di cedro candito
    - 80 g di burro
    - 10-12 ciliegine candite
    - 1 bicchiere di rum


    La ricetta in 5 mosse
    1) Versate i tuorli in una ciotola, unite lo zucchero e lavorate tutto con una frusta elettrica fino a ottenere un composto gonfio e morbido. Nel frattempo tagliate a pezzetti il burro e lasciatelo ammorbidire a temperatura ambiente. Quando è morbido, aggiungetelo ai tuorli montati e lavorate ancora con la frusta per qualche minuto. A questo punto unite il caffè freddo, poco per volta, sempre continuando a frullare.
    2) Tagliate orizzontalmente il pan di Spagna in 3 dischi uguali. Imbevete leggermente di rum il primo disco e sistematelo in una tortiera con il bordo a cerniera che lo contenga di misura.
    3) Spalmate la superficie con metà crema al caffè, coprite con il secondo disco, anch'esso imbevuto di liquore, spalmate con la crema restante e coprite con l'ultimo disco. Bagnate la superficie con il rum rimasto, coprite con un foglio di carta di alluminio, mettete in frigorifero e lasciate raffreddare per 3 ore.
    4) Montate la panna e tagliate a filetti i canditi. Liberate il pangelato dalla tortiera, trasferite la panna montata in una tasca da pasticciere con la bocca rigata e guarnite il dolce con ciuffetti di panna sulla superficie e una corona di panna tutt'attorno sul piatto.
    5) Disponete in ogni ciuffetto, alternandoli, canditi e ciliegine; aggiungete qualche ciliegina sulla corona di panna che circonda il pangelato, portate in tavola e servite.

    Verduzzo di Ramandolo
    Riproduzione riservata