Idee in cucina

Panfocaccia ripieno

  • Procedura 45 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Panfocaccia ripieno


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Lavorate 500 g di pasta da pane con 50 g di pancetta e 50 g di prosciutto crudo tagliati a dadini. Formate una palla, incidetela a croce, mettetela in una ciotola coperta con pellicola e lasciate lievitare per circa 1 ora. Stendete l'impasto sulla spianatoia con il matterello, in modo da ottenere una forma rettangolare e trasferitelo in una teglia foderata con carta da forno; aiutandovi con un dito, formate tante fossette profonde a distanza regolare. Coprite con carta da forno e un telo e fate lievitare ancora per 30 minuti.

    2) Versate 30 ml di acqua frizzante e 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva in un vasetto, mettete il coperchio e scuotete energicamente, in modo da avere un'emulsione. Versate il composto sulla superficie dell'impasto e cuocete il panfocaccia in forno già caldo a 200° C per circa 20-25 minuti. 

    3) Lavate 2 zucchine, spuntatele e tagliatele a fette molto sottili, nel senso della lunghezza, aiutandovi con una mandolina. Conditele con un pizzico di sale e il succo di 1/2 limone e lasciatele marinare per una decina di minuti; quindi asciugatele con carta da cucina, irroratele con un filo di olio evo e spolverizzatele di pepe.

    4) Tagliate 1 grossa mozzarella di bufala a cubotti e fateli sgocciolare in un colino. Dividete a metà il panfocaccia, in senso orizzontale, e farcitelo con le zucchine marinate e il formaggio. Servitelo tagliato in quadrati.

    La mozzarella di bufala campana è un formaggio fresco a pasta filata che ha ottenuto il riconoscimento D.O.P. nel 1996 e viene prodotta in tutti i comuni delle province di Caserta e Salerno e solo in alcuni comuni delle province di Napoli, Benevento, Latina, Roma, Frosinone, Foggia e Isernia. Rispetto a quella vaccina, ha un profumo più intenso e un gusto particolare che coniuga dolcezza e sapidità. Per apprezzarla appieno, va servita a temperatura ambiente e consumata entro 2 giorni. Si trova nella classica forma a sfera, a treccia e a bocconcini.


    Soffice e alto come un pane casereccio, goloso e saporito come una focaccia, il panfocaccia è il compromesso giusto per accontentare anche i più golosi senza esagerare con olio e sale. E puoi farcirlo con salumi, con verdure o formaggi: una vera prelibatezza. Come questi altri 9 "piatti" estivi. 

    Riproduzione riservata