Melanzane in salsa agrodolce

5/5
  • Procedura 30 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Melanzane in salsa agrodolce


    invia tramite email stampa la lista

    3 grosse melanzane violette
    olio di semi di arachidi per friggere
    4 dl di pomodori pelati
    1 mazzetto di basilico
    3 cucchiai di aceto bianco
    2 cucchiaini di zucchero
    3 spicchi d'aglio
    sale


    1 Friggi le melanzane. Lava le melanzane , tagliale a fette di 3 o 4 mm di spessore e friggile in una padella con abbondante olio bollente. Per capire quando è arrivato alla temperatura giusta, tuffa nell'olio 1 stecchino di legno: se sfrigola significa che l'olio è pronto. Sgocciola le fette con un mestolo forato, man mano che sono dorate e, per eliminare l'olio in eccesso, asciugale, stendendole su carta assorbente da cucina.
    2 Prepara la salsa. Fai soffriggere in padella, con 1 filo di olio, 1 spicchio di aglio spellato e schiacciato; aggiungi i pelati passati nel passaverdure, 1 cucchiaino di zucchero e 1 pizzico di sale. Cuoci per 10 minuti a fuoco vivo; aggiungi l'aceto, 1 altro cucchiaino di zucchero e mescola finché lo zucchero non si sarà sciolto completamente. Lascia raffreddare la salsa agrodolce. Intanto spella l'aglio rimasto e taglialo a lamelle.
    3 Componi il piatto. Disponi uno strato di salsa sul fondo di un contenitore a chiusura ermetica, sovrapponici uno strato di melanzane. Condiscile con il sale, coprile con qualche cucchiaiata di salsa, qualche lamella d'aglio e qualche foglia di basilico. Sovrapponi un altro strato di melanzane, salale, aggiungi la salsa, l'aglio e il basilico. Procedi allo stesso modo, fino a esaurire gli ingredienti. Termina con uno strato di pomodoro e basilico. Lascia insaporire le melanzane in frigo per qualche ora e servile a temperatura ambiente, accompagnandole con fette di pane tostato.

    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata