• Procedura
    2 ore 20 minuti
  • Cottura
    1 ora 15 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Frustenga – Polenta dolce

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    ingredienti
    250 g di farina di mais
    6 fichi secchi
    80 g di uvetta
    3-4 cucchiai di vino cotto di Ascoli Piceno
    5 cucchiai di olio extravergine d'oliva
    10 gherigli di noce
    2 cucchiai di pangrattato
    sale
    vini consigliati
    Lacrima di Morro Passito (rosso)
    Brachetto d'Acqui (rosso)

    Preriscaldate il forno a 180 °C. Versate la farina di mais in 1 litro di acqua bollente leggermente salata. Fate cuocere per circa 40 minuti, mescolando spesso, fino a ottenere una polenta piuttosto morbida.
    Ammollate i fichi secchi e l'uvetta separatamente, in poca acqua tiepida, per circa 40 minuti. Trascorso questo tempo scolateli, strizzateli bene e tagliate i fichi a pezzetti.
    Incorporate i fichi e l'uvetta alla polenta tolta dal fuoco, quindiaggiungete anche il vino cotto, 3-4 cucchiai di olio e i gherigli di noce grossolanamente tritati. Mescolate bene il tutto e versate il composto in una tortiera di 26 cm di diametro leggermente unta d'olio e cosparsa di pangrattato.
    Coprite lo stampo con un foglio di alluminio da cucina, quindi passate in forno e fate cuocere per 30 minuti. Sfornate e servite la frustenga tiepida o fredda, a fettine.

    variante
    Dolce tipico dell'entroterra della provincia di Macerata e Ancona, la 'frustenga' costituisce una sorta di variante del 'fristingo', che se ne differenzia per l'utilizzo di farina di frumento tenero al posto della farina di mais.



    Riproduzione riservata