Idee in cucina

Finto pandoro

4/5
  • Procedura 1 ora 15 minuti
  • Cottura 45 minuti
  • Persone 8
  • Difficoltà facile
Finto pandoro
La trovi anche su:

Preparazione

1) Fate ammorbidire 20 g di uvetta in una ciotolina di rum. Intanto sgusciate 6 uova, separate i tuorli dagli albumi e riunite i primi in una ciotola con 100 g di zucchero semolato e la scorza grattugiata dell'arancia e del limone. Montate a crema con le fruste elettriche, unite il succo degli agrumi e 100 g di burro morbido a pezzetti e mescolate con un cucchiaio di legno.

2) Setacciate 300 g di farina, 120 g di fecola di patate e una bustina di lievito nella ciotola, poco per volta, continuando a mescolare. Montate a neve ferma gli albumi con un pizzico si sale e incorporateli all'impasto con movimenti delicati dal basso verso l'alto. Versate la metà dell'impasto in un'altra ciotola e aggiungete 1 cucchiaino di cannella in polvere e l'uvetta strizzata.

3) Imburrate e infarinate 2 stampi da pandoro da 1/2 litro. Versate gli impasti e infornate a 180° C per 45 minuti. Sfornate i finti pandori e lasciateli raffreddare prima di sformarli su due piatti da portata. Cospargeteli di zucchero a velo e serviteli, se vi piace, con beneauguranti chicchi di melagrana.


Il finto pandoro è facile da preparare e si cuoce al forno, potete scegliere inoltre in base alle vostre preferenze se farlo in versione semplice o con l'aggiunta di cannella e uvetta. La somiglianza con il superclassico dolce di Natale è solo una questione di forma, infatti si tratta di una soffice torta casalinga e all'aroma di agrumi. La decorazione con i chicchi di melagrana, visto il colore rosso, serve a donare un tocco creativo al piatto, in più si dice porti fortuna! Cliccate qui per scoprire tante ricette per portare in tavola in modo originale il pandoro tradizionale.

di SALE&PEPE Riproduzione riservata