• Procedura
    35 minuti
  • Cottura
    20 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Fichi affogati nel Vin Santo

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    1) Fai lo sciroppo. Lava e asciuga delicatamente i fichi. Metti nella casseruola lo zucchero, il Vin Santo e 1 dl di acqua; incidi con un coltellino il baccello di vaniglia, nel senso della lunghezza, e mettilo nella casseruola. Cuoci il tutto, mescolando in continuazione e facendo sciogliere bene lo zucchero. Prima che il composto inizi a bollire, abbassa la fiamma.

    2) Cuoci i fichi. Una volta abbassata la fiamma, aggiungi i fichi, coprili con un disco di carta da forno e lasciali sobbollire dolcemente per circa 5 minuti. Togli la casseruola dal fuoco, lascia intiepidire i fichi nel liquido di cottura, sgocciolali con un mestolo forato, disponili in una ciotola e trasferiscili in frigorifero. Rimetti sul fuoco la casseruola con lo sciroppo, cuoci a fuoco lento, mescolando di tanto in tanto, finché il liquido si sarà ristretto della metà.

    3) Componi i piatti e servi. Quando i fichi si saranno raffreddati, mettine 2 in ogni coppetta e irrorali con un po' di sciroppo; guarnisci ciascuna porzione con una pallina di gelato e dei biscottini di Prato alle mandorle o dei cantucci. Servi il tutto.

    I fichi affogati nel Vin Santo sono un dessert molto semplice e veloce da preparare, ma non per questo meno sfizioso e raffinato! Ti è piaciuta questa ricetta? Clicca qui e scopri altre 10 ricette facili di dolci con i fichi.

    Riproduzione riservata