• Procedura
    1 ora 50 minuti
  • Cottura
    1 ora 30 minuti
  • Persone
    8
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Fiadone alla vaniglia

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    500 g di ricotta piemontese
    6 uova
    un dl di latte
    200 g di zucchero
    una bustina di vaniglina
    un pizzico di sale

    1) Mettete 150 g di zucchero in un pentolino, unite 2 cucchiai d'acqua fredda e cuocete lo zucchero a fiamma media, fino a
    ottenere un caramello dorato; versatelo in uno stampo a bordi alti di 20 cm di diametro e, tenendo lo stampo con un
    canovaccio, giratelo in modo da rivestire il fondo e i bordi con il caramello.
    2) Mescolate la ricotta in una ciotola con lo zucchero rimasto, il latte, la vaniglina e un pizzico di sale; unite le uova, uno alla
    volta, e incorporatele bene; versate la crema ottenuta nello stampo, trasferitelo in uno stampo più grosso, riempitelo per i 2
    terzi dell'altezza con acqua calda e cuocete il fiadone a bagnomaria, in forno già caldo a 160° per circa un'ora e 20 minuti o fino
    a quando risulta sodo e compatto.
    3) Togliete il fiadone dal forno e lasciatelo intiepidire leggermente; staccate i bordi del dolce dallo stampo passandovi tutto
    intorno un coltellino affilato, rovesciatelo su un piatto da portata leggermente fondo e servitelo tiepido o freddo.

    Riproduzione riservata