Idee in cucina

Faraona saporita

5/5
  • Persone 8
  • Difficoltà facile
Faraona saporita
La trovi anche su:

Preparazione

Ottimo sostituto del pollo, la faraona è un volatile "nobile" spesso associato alla tavola delle Feste. Qui vi presentiamo 2 ricette alternative per preparare un arrosto di faraona con ingredienti totalmente differenti, ma non solo... anche con diversi metodi di cottura e presentazioni finali. Iniziamo con una faraona saporita cotta al forno con ripieno di salsiccia e castagne (più invernale e adatta a essere gustata per NataleCapodanno) e proseguiamo con una faraona saporita arrostita in tegame con prosciutto crudo perfetta anche per il Pasqua come per il menu della domenica.


Per cucinare la faraona saporita al forno

1) Spellate 100 g di salsiccia, sgranatela e sbriciolatela. Tritate finemente 1 piccola cipolla e mescolate questi ingredienti con 150 g di castagne lessate sbriciolate grossolanamente, una manciatina di foglie di timo, sale e pepe.

2) Farcite 1 faraona di circa 1,250 g di peso lavata e asciugata con il composto preparato e cucite l'apertura. Spalmate il volatile con una noce di burro e spolverizzatela con sale e pepe macinato al momento.

3) Ricoprite il petto della faraona con 100 g di pancetta a fettine, sovrapponendole una sull'altra, unite qualche rametto di timo e legate il tutto con spago da cucina. Fate rosolare bene su tutti i lati con un filo di olio extravergine d'oliva e una noce di burro, aggiungete 1 foglia di alloro e qualche grano di pepe. Bagnate con poco brandy, fatelo sfumare e aggiungete una spruzzata di Marsala.

4) Cuocete la faraona ripiena in forno a 210° C per un'ora e 15 minuti circa, bagnandola spesso con il fondo di cottura e aggiungendo man mano un filo di brodo caldo. 


Per cucinare la faraona saporita in padella

1) Mettete a bagno 40 g di funghi secchi in acqua calda per farli ammorbidire. Sventrate e fiammeggiate 1 faraona di circa 1,250 g di peso, poi tagliatela a pezzi regolari. Lavateli e asciugateli con carta assorbente da cucina.

2) Tritate 1 cipolla sbucciata e fatela soffriggere in una larga casseruola con 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva e 10 g di burro. Unite i pezzi di faraona e 50 g di prosciutto crudo in una sola fetta tagliata a dadini. Fate rosolare lentamente per 5-6 minuti, mescolando e rigirando i pezzi di faraona.

3) Bagnate con 1/2 bicchiere di Marsala che farete evaporare; poi unite un mestolo di brodo e fate cuocere per 5 minuti. Scolate i funghi dall'acqua, lavateli accuratamente per eliminare ogni traccia di terra e tritateli grossolanamente. Lavate 1 costola di sedano e tritatelo. Aggiungete entrambi gli ingredienti nella casseruola con la faraona; salate, pepate e cuocete per un'ora, bagnando ogni tanto con qualche cucchiaio di brodo. Coprite il recipiente e continuate la cottura su fuoco basso.

4) Una volta cotta, disponete la faraona su un piatto da portata prima scaldato; unite al sugo 1 cucchiaino di prezzemolo tritato e 1 acciuga dissalata schiacciata con la forchetta. Mescolate, versate sulla faraona arrosto e servite.


di GUIDA CUCINA Riproduzione riservata